DichiarazioniFormula 1

Vettel apre all’idea di gareggiare con delle vetture stradali

Il tedesco apprezzerebbe l’opportunità di sfidare i suoi rivali in una gara di berline, ma teme che i tempi in cui i piloti provavano auto diverse siano ormai finiti

Sebastian Vettel ha parlato della possibilità di sfidare i suoi colleghi in una gara con vetture stradali

La F1 tornerà al Nurburgring il prossimo fine settimana, ma in programma non ci saranno gare di contorno per quanto riguarda le categorie propedeutiche. La F2, infatti, non tornerà prima del Bahrein mentre la F3 ha già concluso al Mugello la sua stagione, con la vittoria che è andata ad Oscar Piastri.

Per celebrare l’apertura del nuovo tracciato, il Nurburgring tenne nel 1984 una famosa gara con 10 campioni del mondo di F1 e una serie di altre giovani promesse, tutti al volante di una Mercedes 190 E. La gara fu vinta dall’allora campione britannico di F3 Ayrton Senna, che presto si sarebbe imposto anche nella categoria regina.

La F1 da allora non ha più tenuto un evento simile. Ma proprio nelle ultime ore, ad aprire alla possibilità di mettere i piloti l’uno contro l’altro con macchine identiche, è stato il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel.

“Sicuramente sarebbe divertente, sarei pronto. E’ passato molto tempo. Oggigiorno facciamo davvero tante gare di Formula 1, ma sarebbe bello fare anche altre gare su altre vetture.  Rispetto agli anni ’80 i tempi sono cambiati. Il livello è molto alto e ci si concentra soltanto su una cosa. Sicuramente qualcosa del genere toglierebbe un pò della nostra attenzione, ma in fin dei conti sarebbe bello.”, ha detto Vettel.

IL PARERE DI SAINZ

Di diverso avviso è Carlos Sainz. Secondo lo spagnolo sarebbe interessante vedere come i piloti si comporterebbero con macchine uguali, ma vorrebbe farlo solo con macchine da Gran Premio.  Voglio competere nelle stesse condizioni degli altri, ma su una macchina di Formula 1″ha dichiarato il pilota McLaren ai microfoni di Motorsport.com

Non mi importa di nient’altro. Come pilota, vuoi sempre vedere dove sei sulla macchina più veloce del mondo, e questa è un’auto di Formula 1. Vorrei che un giorno potessimo avere tutti la stessa macchina di Formula 1 per vedere chi è il più veloce. Questo è impossibile, credo.. Quindi quello che vorrei confrontare con gli altri 19 è semplicemente avere la stessa vettura e vedere chi può adattarsi più velocemente e vedere chi è il più veloce.”, ha concluso Sainz.

Pubblicità

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.