DichiarazioniFormula 1

Vasseur, Alfa Romeo e le voci sulle firme per il 2021

Il team principal di Alfa Romeo parla delle ipotesi di line-up piloti per la prossima stagione

Frederic Vasseur, CEO della scuderia di Giovinazzi e Raikkonen, non dà certezze sul futuro dei due piloti

La stagione 2020 non è ancora terminata, ma si parla già di 2021. E anche giustamente, perché la successiva stagione motoristica sarà piena di novità, tra cambi di scuderie, piloti che vestiranno colori diversi e nuovi potenziali circuiti su cui gareggiare. Particolare attenzione, però, sarà data al futuro del più esperto pilota attuale di Formula 1: Kimi Raikkonen. Il finlandese, ex Ferrari ed ora pilota per Alfa Romeo, non ha ancora dato conferma della sua firma per la stagione 2021. 

A questo proposito, parla Frederic Vasseur, team principal di Alfa Romeo: “Ho letto le voci secondo cui Kimi ha già firmato un contratto. Altre, che lo proclamano ritirato. Sicuramente, non c’è da prenderle sul serio. Addirittura due settimane fa i giornalisti hanno scritto di Hulkenberg, tre settimane fa di Perez e la scorsa settimana di Vettel a prendere il suo posto. Ovviamente, i giornalisti possono scrivere quello che vogliono, ma questo non influirà in alcun modo sulla mia decisione”.

Non c’è alcuna scadenza per la sua ipotetica firma. Non c’è nemmeno fretta, a dire il vero. Parleremo con assoluta calma con Raikkonen nelle prossime settimane per decidere quale sarà il prossimo passo che potremmo fare insieme”, aggiunge Vasseur.

E GIOVINAZZI?

Non c’è da dimenticare il compagno di squadra di Raikkonen, Antonio Giovinazzi. L’italiano, dice Vasseur, non ha ancora rinnovato per Alfa Romeo. Il CEO prosegue: “Abbiamo molti buoni piloti a disposizione, ma prima di tutto devo parlare con i ragazzi che ora sono parte del team. Nonostante la prima metà della stagione sia stata molto difficile, hanno fatto bene il loro lavoro. Abbiamo svolto un buon lavoro di squadra, il che è molto importante per me. Sicuramente, discuteremo con Ferrari e prenderemo una decisione anche per il futuro di Antonio”.

Futuro che è particolarmente importante in questo periodo. Futuro che si sta affacciando ora alla Formula 1, e che vede emergere i talenti dei giovani Ilott, Schumacher e Shwartzmann. Tre piloti che potranno esordire nella Classe Regina, forse, già a partire dalle prossime stagioni. Ma ancora nulla è deciso, nulla è certo, non ci resta, quindi, che goderci il finale di questa strana stagione 2020. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button