DichiarazioniFormula 1

Tost: “23 weekend nel 2022? Amiamo questo sport”

Il team principal dell’AlphaTauri Franz Tost difende l’operato della FIA di introdurre 23 weekend di gara nel calendario di F1 2022

In attesa che il FIA World Motor Sport approvi il calendario di F1 con 23 weekend di gara, il team principal dell’AlphaTauri Franz Tost è uno dei pochi che approva questa decisione a differenza di molti suoi colleghi

Il CEO della F1 Stefano Domenicali nonostante le diverse critiche ricevute da parte di team e piloti per quanto riguarda un calendario da 23 weekend, ha anticipato che il calendario 2022 sarà molto probabilmente così composto e il team principal dell’AlphaTauri Franz Tost è uno dei pochi che crede che chiunque fosse appassionato di motorsport apprezzerebbe questa notizia.

Il suo collega Toto Wolff ad esempio vede tale decisione come una mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori, sebbene la Mercedes sia una delle poche squadre che può permettersi di fare una rotazione con il personale. Il manager Franz la vede però come un regalo e un qualcosa di cui tutti dovrebbero essere grati:

“Sappiamo che avremo 23 gare e ciò è fantastico ed è un buon lavoro da parte della FOM. Per quanto riguarda gli uomini in pista, devo dire che siamo una squadra di corse, dunque tutti dovrebbero essere contenti di partecipare a così tanti eventi. Naturalmente ci prenderemo cura del nostro personale. Ad esempio, i meccanici avranno tre o quattro giorni di riposo dopo un weekend di gara dove possono stare con le famiglie”.

Proseguendo il TP dell’AlphaTauri ha aggiunto: “Avranno qualche giorno di riposo anche le PR, i lavoratori dell’ufficio marketing e tutti i lavoratori di pista al termine di un weekend. È un po’ difficile per gli ingegneri, ma se ricordo bene, negli ultimi tempi hanno anche dovuto lavorare in sessioni di test svolte a seguito dei weekend di gara, dovendo lavorare ancora. Però penso che possiamo essere tutti felici di essere nella posizione di lavorare in F1 e per il fatto che sono state organizzate 23 gare”.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.