Formula 1Presentazioni F1

Svelata l’Alpine A523, la prima con line-up tutta francese

L’Alpine ha presentato la nuova A523 che parteciperà al mondiale di Formula 1 2023 con Esteban Ocon e Pierre Gasly

L’Alpine ha presentato la nuova A523 monoposto che parteciperà al mondiale di Formula 1 2023 con una line-up completamente francese, formata dall’ormai veterano della squadra Esteban Ocon e il neo acquisto Pierre Gasly

La nuova Alpine A523 è stata svelata a Londra davanti ad un pubblico formato da tifosi, giornalisti ed esperti della Formula 1. La nuova monoposto è un’evoluzione dell’ormai vecchia A522, che ha visto uno sviluppo radicale durante i mesi invernali, grazie al team di progettazione e dei suoi tecnici nelle basi ubicate in Francia e nel Regno Unito.

LA LIVREA IN DUE VERSIONI

La livrea della nuova A523 è pressoché identica a quella della monoposto della passata stagione, nonché con una predominanza dell’iconico blu Alpine accompagnato dal rosa dello sponsor principale BWT. Questa appena descritta sarà la livrea principale della stagione 2023 tuttavia, per i primi tre Gran Premi nonché quelli che si disputeranno in Bahrain, Arabia Saudita e Australia, Esteban Ocon e Pierre Gasly scenderanno in pista con una livrea rovesciata quindi, con una prevalenza del rosa con alcuni profili blu.

UN LAVORO ECCEZIONALE

Il CEO dell’Alpine, Laurent Rossi, ha espresso durante la presentazione della nuova monoposto tantissimo orgoglio, sostenendo: “Da quando Alpine è entrata a far parte della griglia di Formula 1 nel 2021, non vedevo l’ora di vedere i continui progressi. Sono orgoglioso di aver affidato ad Esteban e a Pierre il volto del marchio come piloti per il 2023. Devono guidare la squadra in modo professionale sia in pista che fuori e, contribuire al successo della squadra nel raggiungere i suoi obiettivi”.

L’OBIETTIVO

Il team principal, Otmar Szafnauer, guarda avanti ponendo sin da subito l’obiettivo stagionale“Per il 2023 l’obiettivo è semplice: come minimo dobbiamo arrivare quarti e in maniera molto più convincente. Ciò significa più traguardi, più punti e meno ritiri. Ho grandi aspettative da parte di tutti i membri del team, non ultimi Esteban e Pierre, che lavoreranno in modo collaborativo per fornire i migliori risultati per il team”.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio