DichiarazioniFormula 1

Surer: “Vettel in Mercedes dimostrerebbe il suo talento”

L’ex pilota di Formula 1 Marc Surer consiglia al quattro volte campione del mondo e pilota Ferrari di trasferirsi in Mercedes per dimostrare il suo talento

L’ex pilota svizzero di Formula 1, Marc Surer, ritiene che Sebastian Vettel dovrebbe andare in Mercedes al fianco di Toto Wolff, poiché se vincesse con le Frecce d’Argento farà dimenticare a tutti il suo trascorso con Charles Leclerc.

Marc Surer, sogna di vedere Sebastian Vettel vestito con i colori della Mercedes, infatti l’ex pilota svizzero non vede un futuro per lui in Ferrari e pensa che dovrebbe passare alla Mercedes. Inoltre è convinto che seppur una mossa del genere sembrerebbe una fuga dal confronto con Charles Leclerc, se dovesse vincere con le Frecce a tre punte, darebbe dimostrazione del suo valore:

“Sarebbe l’ideale per me, per così dire, immaginare che si trasferisca in Mercedes, un sogno. Non vedo un grande futuro per lui in Ferrari. Questa mossa sembrerebbe una fuga da Charles Leclerc, ma se dovesse vincere il titolo con Mercedes, noi dimenticheremmo rapidamente”.

Lo svizzero, che ha guidato per Arrows tra le altre squadre, pensa che il passaggio del tedesco alla Mercedes abbia senso anche per la squadra, dal momento che avrebbero recuperato un pilota della stessa nazionalità della squadra, qualcosa che non hanno da quando Nico Rosberg ha vinto il campionato nel 2016: “Per Mercedes, avere Sebastian varrebbe anche la pena se avesse successo poiché potrebbero beneficiare del fatto di avere un campione del mondo tedesco. L’ultimo, Nico Rosberg, si è ritirato immediatamente dopo aver vinto il titolo”.

L’ex pilota non crede, a differenza di molti, che l’ingresso di Sebastian costituirà un ostacolo per Hamilton, poiché ritiene che i due campioni non lotterebbero fra loro: “Ho l’impressione che Hamilton getterà la spugna e si ritirerà se vincerà il titolo successivo [il settimo]”.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button