Curiosità dalla F1Formula 1Gossip

Sky F1 cambia faccia: ecco i nuovi conduttori

Via Federica e Davide. Il gruppo si rinnova completamente per la nuova stagione

Masolin e Valsecchi salutano il lato F1 di Sky. Ecco i nuovi arrivati

Davide Camicioli e la new entry Vicky Piria saranno i nuovi volti di Sky F1. Tutto cambia, con Federica Masolin in rotta verso la telecronaca calcistica e l’addio di Davide Valsecchi a Sky, segnato dalla vicenda sessista che lo ha coinvolto lo scorso anno. Il nuovo volto femminile è in verità già nota nel settore, in quanto commentatrice sportiva per le gare del Campionato mondiale di Formula E 2020-2021 e conduttrice di Drive Up su Italia 1.

Confermati invece Carlo Vanzini, che sarà la voce di tutti i Gran Premi insieme a Marc Gené, che continuerà a garantire aggiornamenti dal box Ferrari e da bordo pista. Confermato anche Roberto Chinchero, esperto nell’analisi e nelle strategie di piloti e team. La novità riguarda invece la conduzione dei pre e post gara con appunto Camicioli e Piria. Nel contempo avremo anche una “nuova” personalità di spicco ovvero Ivan Capelli che affiancherà il team Sky similmente a quanto ha già fatto Rosberg nelle precedenti edizioni. Federica, a quanto riferisce la direzione di Sky, rimarrà comunque parte del Circus e godrà di alcuni momenti di collegamento, probabilmente con Mara Sangiorgio (anche lei riconfermata).

I pacchetti di aggiornamenti sono andati persi

Bobbi va a chiudere il gruppetto perdendo il caro amico Vanzini che, nonostante nessuna spiegazione ufficiale dell’emittente, ha dovuto lasciare la conduzione e nel suo post di saluti ai fan li invita ad andarlo a trovare a Imola e Monza a bordopista data la volontà di Sky di troncare ogni rapporto con lui. Non tutto è perduto per Davide, che continuerà a seguire la Formula 1 grazie ad un ingaggio dell’inglese F1TV. Data la complessità della stagione, con ben 24 weekend occupati da altrettante gare, Sky prevede 1.300 ore di programmazione in diretta, circa 400 di queste dedicate a studi e rubriche, con oltre 200 gare in 42 weekend considerando anche Moto GP e le categorie inferiori.

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio