DichiarazioniFormula 1

Sirotkin: ”La lotta tra Alonso e Ocon sarà molto serrata”

Il due volte campione del mondo ritorna in Formula 1 con Alpine e ci si aspetta già una forte rivalità con il compagno di squadra

Sirotkin parla della possibile rivalità tra Alonso e Ocon, la lotta sarà sicuramente serrata nella prima metà della stagione

Sergey Sirotkin, pilota di riserva della Renault nel 2020, prevede una lotta serrata tra Alonso e Ocon. I due, saranno compagni di squadra a partire da quest’anno e ci si aspetta una rivalità forte ma equilibrata. Lo spagnolo, assente dal Circus dal 2018, ritorna insieme ad Alpine – ex Renault –  e dovrà abituarsi ai progressi che sono stati fatti in questi anni, ma l’esperienza è senza alcun dubbio a suo favore. Esperienza che manca al suo compagno di squadra; il francese, classe 1996, è in Formula 1 dal 2016 e ha raggiunto il suo primo podio solo qualche mese fa a Sakhir.

Penso che almeno nella fase iniziale la lotta tra Alonso e Ocon sarà molto serrata. Inoltre, Esteban ha fatto un grande passo avanti conquistando il podio. Adesso è molto più rilassato e questo è davvero importante, perché quando sei teso perdi”, ha dichiarato Sirotkin ai microfoni del media russo Championat. Per il pilota di riserva di Renault (non si sa ancora quale ruolo prenderà in Alpine) Ocon ha il vantaggio di conoscere meglio la squadra e la vettura, mentre per Alonso sarà tutta questione di adattamento.

Il russo ha inoltre aggiunto: ”Non mi aspetto che Ocon sia completamente all’ombra di Alonso. Per Fernando sarà difficile raggiungere immediatamente (con la monoposto) il livello raggiunto da Daniel prima di lui. Fernando avrà sicuramente molti requisiti, ma anche la squadra ha dei requisiti elevati da dover rispettare”. Nonostante ciò, lo spagnolo ha dimostrato di riuscire a realizzare una qualifica migliore di quelle fatte dal francese durante tutto l’anno.

SIROTKIN PARLA DI MAZEPIN

Il russo ha parlato anche del connazionale Nikita Mazepin, dal 2021 in Haas, dopo le polemiche che lo hanno visto protagonista. Il pilota della scuderia statunitense è stato preso in causa per un video che lo ritraeva in atteggiamenti poco opportuni con una ragazza, per i quali molti fan ne chiedono l’espulsione. Tuttavia, Haas ha confermato la sua partecipazione alla stagione del 2021, e Sirotkin lo incoraggia a far dimenticare il video con i risultati in pista.

”I risultati sono la cosa principale. Qualsiasi cosa tu faccia, i risultati servono a rafforzare l’immagine. Tutto questo non contribuisce a un inizio di stagione tranquillo e confortevole, ma se riesce a dimostrare di essere un pilota valido può risollevare la situazione. Se ciò accade, molte cose saranno dimenticate. Ma se il pilota non lavora in pista allora tutti continueranno a ricordare”, ha detto il pilota in merito.

Una visione piuttosto soggettiva, poiché molti fan difficilmente riusciranno a dimenticare i motivi per i quali stanno attaccando il pilota russo e la sua scuderia. Senza alcun dubbio, vi sarà un enorme lavoro da dover fare per riuscire a ottenere dei risultati su entrambi i fonti: con i fan e sulla pista. Non ci resta che attendere e vedere cosa succederà e quali saranno i risultati che arriveranno.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.