Curiosità dalla F1

Chi si rivede: Marco Mattiacci dopo la Ferrari sbarca alla Faraday Future

Dopo l’uscita di scena dalla Ferrari, a fine 2014, si erano un po’ perse le tracce di Marco Mattiacci. Il manager romano, chiamato a prendere il posto di Stefano Domenicali ad aprile del 2014, durante la stagione più negativa della Ferrari degli ultimi vent’anni e ricordato più per la turbolenta discussione con Fernando Alonso nella quale volarono parole grosse più che per i risultati ottenuti con la Rossa nel ruolo di Team Principal, torna a far parlare di se.

Marco Mattiacci si è unito alla Future Faraday, società californiana di tecnologia che si occupa di veicoli elettrici e mobilità. L’italiano assumerà il ruolo di Global Chief Brand & Commercial Officer, qualcosa più nelle sue corde rispetto alla breve esperienza da Team Principal, che lo coinvolgerà in prima persona in tutti gli aspetti di marketing e comunicazione, vendita, distribuzione e rapporto col cliente. L’accordo, ufficializzato proprio oggi, ha entusiasmato Marco Mattiacci che non vede l’ora di intraprendere la nuova avventura: «Unirmi alla Faraday Future è un’opportunità incredibile. Non vedo l’ora di mettermi alla prova in questo nuovo percorso, innovativo e intelligente».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button