2019DichiarazioniFormula 1

Seidl: “Mclaren quarta forza. Puntiamo ai tre top team”

Il team principal elogia il lavoro della squadra. L’obiettivo ora è raggiungere Mercedes, Ferrari e Red Bull

A Woking stanno lavorando bene e la classifica costruttori lo dimostra. Le sofferenze del periodo Honda sembrano lontane

Il boss della McLaren Andreas Seidl, alla luce dei risultati delle ultime gare, ritiene che la MCL34 sia diventata ormai chiaramente la quarta forza in griglia.

In Giappone, grazie a Carlos Sainz, la Mclaren ha consolidato la sua posizione di “migliore degli altri” nella classifica costruttori: il team di Woking ora precede il team Renault con 34 punti di vantaggio.

“Ci sono molti aspetti positivi da portare via dal Giappone, continueremo ancora a sviluppare la monoposto e capirla sempre meglio”, ha detto Seidl dopo la gara di domenica in cui Carlos Sainz e Lando Norris hanno concluso rispettivamente quinto e quattordicesimo. “Sono felice di aver aumentato nuovamente il gap sui nostri concorrenti e penso che, con quello che abbiamo visto nelle ultime tre o quattro gare, abbiamo chiaramente la quarta vettura più forte”.

OBIETTIVO QUARTO POSTO TRA I COSTRUTTORI

“Penso che ora abbiamo tutto nelle nostre mani per mantenere questa P4 tra i costruttori alla fine della stagione, il che sarebbe un grande risultato per noi come squadra”.

La McLaren ha ancora molto da fare prima di tornare a splendere come in passato. Il team ne è consapevole e sta disputandola sua migliore stagione dal 2014, quando avvenne il passaggio, senza successo, dalla Mercedes alla Honda. “Siamo in un momento felice”, ha detto Seidl, arrivato al timone della McLaren solo la scorsa primavera. “Penso che abbiamo fatto molto, insieme a tutto il gruppo dirigente, per cambiare le cose. Devo dire che sono molto contento dei progressi che abbiamo ottenuto”.

“ANCORA MOLTO DA FARE PER RAGGIUNGERE I TOP TEAM”

“Allo stesso tempo sappiamo che ci aspetta ancora molto lavoro duro, ma la cosa positiva è che abbiamo questo slancio positivo e questa atmosfera positiva”.

“L’unica cosa che conta sono i risultati, quindi dobbiamo compiere un altro step l’anno prossimo. Il nostro obiettivo è chiaro, vogliamo raggiungere i tre top team che abbiamo davanti, ha concluso il team principal.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close