2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Gran Bretagna

Sebastian Vettel: a rischio il suo status di prima guida

Secondo Ralf Schumacher, Sebastian Vettel rischia di perdere il suo status di prima guida in Ferrari. E le prestazioni di Leclerc non aiutano

Non c’è che dire. Nessuno si sarebbe immaginato un 2019 così difficile per la Ferrari. Tantomeno nessuno avrebbe immaginato di vedere un Sebastian Vettel così in difficoltà in queste ultime gare.

Dopo aver quasi sfiorato una meritata vittoria in occasione del Gran Premio del Canada, Seb sembra essere ripiombato in quel tunnel buio che lo ha letteralmente inglobato la scorsa stagione. Nonostante gli errori del 2018 la Ferrari si è stretta attorno a Sebastian Vettel, si è coccolata il suo pilota tanto da mettere subito in chiaro con Leclerc lo status di numero uno da parte del tedesco.

Eppure nelle ultime gare qualcosa sembra che stia lentamente cambiando. È un po’ come se dopo il fattaccio di Montreal ci sia stato un blackout nella testa di Sebastian Vettel. Negli ultimi Gran Premi il tedesco è stato autore di weekend poco soddisfacenti, tenendo conto che si sta parlando di un quattro volte Campione del Mondo di Formula 1. A Silverstone è anche arrivato l’errore fatale, che ha compromesso di fatto la sua gara.
Al contrario il talento di Leclerc sta iniziando a brillare: se al monegasco era permesso commettere qualche svarione questa stagione, al suo secondo anno di Formula 1, Charles tra Francia, Austria e Gran Bretagna ha messo assieme una tripletta di podi.

Grazie proprio al terzo posto ottenuto a Silverstone, Leclerc ora si trova in classifica iridata ad appena tre punti dal suo compagno di squadra, dalla prima guida della Ferrari: “Stiamo osservando la sfida tra due giovani piloti mentre Sebastian Vettel, uno dei più grandi della griglia di partenza è in difficoltà – ha spiegato Ralf Schumacher ai colleghi di Sky Germania – Questo non dovrebbe succedere. Seb deve stare attento o rischia di perdere il suo status di numero uno della Ferrari. E ciò sta accadendo anche perché Leclerc non gli sta rendendo la vita facile“.

Ora tra due settimane rivedremo le monoposto di Formula 1 impegnate in pista, per il Gran Premio di Germania, gara di casa di Sebastian Vettel. E siamo sicuri che il tedesco della Ferrari farà di tutto per provare a vincere quella che è forse la gara più importante della stagione.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close