DichiarazioniFormula 1

Sainz Sr: “Sogno di vedere Carlos e Alonso sul podio insieme”

Il campione del mondo di Rally in occasione della presentazione della Mini per la Dakar 2021 commenta l’approdo del figlio in Ferrari

Sainz Sr crede nel miglioramento della Ferrari nel 2021 e spera di vedere entrambi i piloti spagnoli il più in alto possibile.

Carlos Sainz Sr, in occasione della presentazione della Mini per la Dakar 2021, parla dell’entusiasmante svolta di carriera di suo figlio in Formula 1. Carlos Sainz Jr infatti, il prossimo anno gareggerà a bordo della Ferrari. Sainz Sr manda i migliori auguri al figlio e anche ad Alonso per il clamoroso ritorno nel Circus con la Renault. Il fresco campione della Rally Dakar spera di poter vedere i due piloti spagnoli insieme sul podio, ma ammette che tutto dipenderà dalla competitività della rispettive squadre.

“Speriamo che entrambi siano il più in alto possibile, e speriamo di vedere un podio con due spagnoli lì, ma parlare di questa possibilità ora è qualcosa di impossibile perchè nessuno conosce l’evoluzione di una squadra e dell’altra”- ha detto il campione di Rally. Tuttavia, Sainz Sr è convinto che la Ferrari 2021 diventerà più competitiva, consentendo al futuro pilota della Rossa di poter ottenere buoni risultati.

La leggenda del Rally commenta la visita di suo figlio a Maranello avvenuta pochi giorni fa, e vede che ha una grande motivazione nel cominciare al meglio la stagione 2021. “So che era a Maranello, che ha visto la fabbrica così da poter conoscere gli ingegneri, e ha provato l’abitacolo della Ferrari. Lo vedo super motivato, sapendo di avere nelle mani una grande opportunità“- ha continuato Sainz Sr.

PADRE E FIGLIO SI DANNO CONSIGLI

Il padre del futuro pilota Ferrari si appresta a partecipare al prossimo campionato della Dakar, in Arabia Saudita, pronto a difendere il titolo conquistato quest’anno. Il campione spagnolo confessa che tra i due vi è un reciproco scambio di consigli per le rispettive competizioni in cui sono impegnati. “Al momento la Dakar non è iniziata, sono convinto che quando farò la valigia mi darà qualche consiglio e che ogni giorno commenteremo ogni tappa“.

“Sono convinto che riceverò i suoi consigli come glie l’ho dati io per tutto l’anno in cui ha gareggiato. La differenza è che io sono più paziente nel dare spiegazioni, lui le dà molto velocemente e non fai mai in tempo a capirle bene”- ha detto Sainz Sr scherzando in conclusione.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.