Formula 1

Russell: “Ho battuto Albon e Norris l’anno scorso”

Il pilota della Williams ha parlato degli altri due piloti “rookie” della Formula 1, ricordando di averli battuti in Formula 2

George Russell fa parte di quella nuova generazione di piloti “rookie” che sta infiammando la Formula 1, insieme ad Albon e Norris. Dei tre però Russell è l’unico che in questa sua prima stagione nel Great Circus ha dovuto guidare una monoposto, la Williams, che è più scesa in pista per far numero che non per competere per qualcosa. Se Albon e Norris hanno potuto guidare rispettivamente Red Bull e Mclaren, Russell si è dovuto accontentare di lottare in pista nella stragrande maggioranza dei casi soltanto con il suo compagno di squadra, Kubica.

Russell però l’anno scorso, in Formula 2, ha battuto sia Albon che Norris, vincendo il campionato. Questo fa pensare che se avesse una vettura più competitiva, il pilota inglese potrebbe rivelarsi il migliore fra i tre.

Tutti, in Mercedes e in Williams, sanno che ho battuto Lando e Alex l’anno scorso in Formula 2“, ha dichiarato George Russell in un’intervista a MotorsportWeek. “Sono esattamente sullo stesso percorso di Leclerc: lui ha vinto la GP3 e io anche, lui ha vinto la F2 e io anche ed entrambi nella nostra stagione d’esordio. Ora che Charles ha ottenuto più pole di tutti nel 2019 e che sta vincendo le sue prime gare, che Alex sta mostrando ciò di cui è capace e che Lando sta facendo un buon lavoro, io sono felice per loro. In realtà, voglio che facciano meglio, in quanto più fanno bene e meglio è per me“.

Quando arriverà il mio momento per negoziare, potrò dire: ‘Bene, non sono stato davvero in grado di dimostrare cosa posso fare, ma l’ho fatto negli anni scorsi rispetto a questi ragazzi che stanno chiaramente facendo vedere cosa sono in grado di fare‘. Se stessero facendo un brutto lavoro, probabilmente questo non darebbe lo stesso credito a quello che ho fatto in Formula 2“, ha concluso George Russell.

Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di giornalismo, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button