DichiarazioniFormula 1

Russell: “A prima vista Alfa Romeo era molto veloce”

Il giovane pilota di Williams è rimasto colpito dalle prestazioni durante i test delle monoposto di Giovinazzi e Raikkonen

George Russell è sorpreso: durante i test pre stagionali, secondo lui Alfa Romeo ha ottenuto ottimi risultati

Manca pochissimo all’inizio della stagione motoristica 2021. Tutti, piloti, fan ed addetti ai lavori, sono curiosi di vedere se le prestazioni ottenute durante i test in Bahrain rispecchiano effettivamente la potenza e la velocità delle monoposto. In particolare, il giovane George Russell, pilota Williams, è rimasto colpito dalle prestazioni e dai tempi ottenuti da Alfa Romeo. Secondo lui, avere come avversaria la scuderia di Hinwil potrebbe essere molto stimolante. 

In alcune dichiarazioni fatte a Crash.net, si esprime Russell: “Cosa penso di Alfa Romeo? Kimi [Raikkonen, ndr] sembrava molto, molto veloce. Anche Antonio [Giovinazzi, ndr]. Devo dare loro credito. Devo approfondire i dati ma direi che al momento sembrano la squadra più sorprendente. A prima vista Alfa Romeo era molto veloce”.

Non posso onestamente dire dove penso che Williams sia in confronto ad Alfa, più che altro perché ho girato con la nuova monoposto solo per un’ora e mezza. Inoltre, sono stato immerso nei debriefing fino a tardi tutte le sere. Ma a prima vista, come ho detto prima, Kimi mi è sembrato davvero veloce”, prosegue l’inglese.

ALFA ROMEO VELOCE, STIMOLO PER WILLIAMS

Russell, poi, commenta l’organizzazione dei test pre stagionali, affermando che avere così poco tempo per guidare e testare è un po’ uno svantaggio per tutti: “Siamo stati fuori dalla monoposto per tutto l’inverno ed io ho avuto solo un giorno di test. Tutti gli altri un giorno e mezzo. Non è molto tempo, se ci paragoniamo, per esempio, a Roger Federer. Federer, probabilmente, ha colpito una pallina da tennis ogni singolo giorno della sua vita per gli ultimi 20 anni. Non ho comunque obiezioni sull’avere solo un giorno di guida nei test”.

Infine, Russell parla di quanto la velocità di Alfa Romeo possa essere uno stimolo per Williams: “La velocità di Alfa Romeo ci riguarda eccome. Sicuramente aggiungerà alcune nuove sfide per noi, nuovi obiettivi da raggiungere. Ci sono sempre opportunità da cogliere”. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.