DichiarazioniFormula 1

Rosberg: “Una stagione breve favorirà Verstappen”

L’ex compagno di squadra di Hamilton ha dichiarato che i cambiamenti effettuati a causa del Coronavirus daranno vita a un grande spettacolo

Nico Rosberg ritiene che un calendario più breve favorisca Max Verstappen nella lotta per il titolo quest’anno

Rosberg ritiene che il cambiamento delle condizioni con cui si terranno i Gran Premi possa farci avere un campione a sorpresa in questa stagione. Il pilota tedesco è l’unico che è riuscito a battere Lewis Hamilton negli ultimi anni e crede che una stagione più breve possa favorire Verstappen. Con meno gare la fortuna gioca un ruolo chiave e il tedesco pensa che il campione a sorpresa possa essere il pilota olandese.

Aumentano le possibilità che ci sarà un campione a sorpresa se ci saranno meno gare, perché la fortuna gioca un ruolo più importante. Ho sempre pensato che la Red Bull e Max Verstappen sarebbero stati in lotta quest’anno e che, sarebbero stati davvero in grado di infastidire la Mercedes. Se ci fosse una stagione più breve, le loro possibilità di vittoria sarebbero ancora maggiori ha dichiarato Rosberg a Sky Sport News.

IN QUESTA STAGIONE ASSISTEREMO A UNO SPETTACOLO MAGGIORE

L’ex compagno di squadra del sei volte Campione del Mondo ritiene che la Formula 1 dovrebbe essere creativa e flessibile, nella progettazione del nuovo calendario. Anche se significherà un cambiamento nei piani dei piloti, spera che Liberty Media giungerà alla decisione di offrire il miglior spettacolo possibile in queste circostanze.

Cambierà tutto. Si è sempre pianificata la stagione in un determinato modo, improvvisamente cambierà tutto, sarà tutto diverso. Sarà complicato, si avrà bisogno di un accordo unanime tra tutte le squadre per fare un cambiamento così grande, ma è sicuramente possibile perché tutti sono aperti alle idee e tutti vogliono offrire ai fan una grande stagione. Penso che potremmo vederli riuniti e occupati per trovare un’idea insolita, per dare vita a un grande spettacolo, nonostante tutto” ha affermato il Campione del Mondo del 2016 per concludere l’intervista.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close