Formula 1

Red Bull: Newey già escluso da tutti i progetti futuri

Horner ha confermato la totale esclusione di Newey dopo i recenti avvenimenti

La Red Bull limita l’accesso ai dati tecnici a Adrian Newey

Dato che ora è fuori dal progetto della prossima monoposto, la Red Bull ha già iniziato il processo per limitare l’accesso di Adrian Newey alle informazioni.
Con Newey presente a Miami lo scorso fine settimana, nonostante avesse già iniziato il suo congedo, il capo del team Horner ha spiegato come la Red Bull ha avviato il processo per limitare l’accesso di Newey.

Con tutti i tipi di voci che abbondano su ciò che Newey potrebbe fare una volta che lascerà la Red Bull entro la metà del 2025, Horner ha confermato che Newey non ha più alcun accesso ai dati e non sarà più coinvolto in alcun briefing tecnico.

“L’attenzione di Adrian ora è soprattutto sulla RB17”, ha detto dopo il Gran Premio di Miami, riferendosi all’hypercar sviluppata dalla Red Bull, frutto dell’ingegno di Newey, e al reparto a cui è stato assegnato fino alla scadenza del suo contratto.
Dopo 19 anni con la Red Bull, Adrian Newey lascerà la squadra dopo il primo trimestre del 2025, il che significa che è ora in periodo di preavviso con la squadra con sede a Milton Keynes. Non ha partecipato ad alcun briefing durante il fine settimana, a parte quello relativo alla strategia di gara”.

Esclusione totale dalla Formula 1

“Non ha accesso ad alcun dato, non disegna parti e la sua attenzione è ora su RB17 fino alla fine del suo [avviso]. Sarà presente ad alcune gare da qui alla fine dell’anno, principalmente dove abbiamo clienti RB17″

“Penso che Adrian si prenderà un po’ di tempo lontano dalla Formula 1 e, a 65 anni, non puoi biasimarlo. Penso che se lo sia guadagnato”.

“Si è guadagnato il diritto di prendersi una pausa. Quindi quello che sceglierà di fare dopo sarà una sua scelta”. Parlando a Sky F1 durante il fine settimana del Gran Premio di Miami, Newey ha delineato le ragioni per cui vuole lasciare la Red Bull e, per ora, la Formula 1.

Per Newey la Formula 1 consuma tutto

Ci lavoro da molto tempo ormai. Il 2021 è stato un anno davvero impegnativo a causa della dura battaglia con la Mercedes nel campionato e, allo stesso tempo, tutta la ricerca e lo sviluppo sono stati investiti nella RB18, che è il padre di questa generazione di auto”.
“Non lo so. Penso che arrivi un punto in cui mi sento, come disse Forrest Gump, un po’ stanco“.

Ma mentre Newey potrebbe pensare a una pausa, la posizione della Red Bull di isolarlo dai suoi dati è normale: una volta scaduto il suo contratto, Newey potrebbe benissimo passare immediatamente a una squadra rivale.

James Vowles della Williams ha anche rivelato di aver avuto conversazioni “leggere” con Newey riguardo al ricongiungimento della squadra con sede a Grove con l’uomo che ha progettato alcune delle auto più dominanti della Williams negli anni ’90.

Ma, per ora, Newey è fermamente convinto che non andrà da nessuna parte se non per una meritata pausa dallo sport. “Penso che con Amanda, mia moglie e i cani probabilmente andremo in viaggio in camper o qualcosa del genere e attraverseremo la Francia e ci godremo la vita”, ha detto.

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio