2019Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

Red Bull: livrea versione 007 per il team austriaco

Red Bull si è presentata a Silverstone con una livrea del tutto originale omaggiando James Bond, in occasione della gara numero 1007

Topics

Red Bull, arrivata alla gara numero 1007 della sua breve storia in Formula 1, ha deciso di adottare una livrea molto particolare. A Silverstone, la vettura austriaca ha deciso di omaggiare James Bond. Tale mossa è stata incentivata dal rapporto che il main sponsor del team ha proprio con il personaggio di 007.

Red Bull si avvicina al Gran Premio britannico dopo l’inaspettata vittoria austriaca. Morale alle stelle in quello che potrebbe essere definito il secondo GP di casa per il team, visto che la sede di Milton Keyes si trova ad una trentina di minuti dal circuito.

Le due vetture presentano due targhe diverse riferite a due dei più celebri film di James Bond: La monoposto di Max Verstappen correrà con la targa “Aston Martin DB5”, riferita al film “Missione Goldfinger”, datato 1964; mentre la seconda Red Bull con al volante Pierre Gasly porterà onore alla V8 di “Zona Pericolo” del 1987. Anche il box del team avrà una targa celebrativa e sarà ispirata al quartier generale di “Q”.

Prima dell’inizio del weekend di gara Christian Horner ha commentato: “Celebrare James Bond nella gara 1007 della storia della F1 era un’opportunità troppo importante per farsela sfuggire, vista la partnership con Aston Martin. Mostrare il mondo di 007 qui al Gran Premio di Gran Bretagna, la nostra seconda gara di casa della stagione, è un qualcosa di davvero emozionante.”

Il marchio Aston Martin è indissolubilmente legato a Bond e le sue vetture sono diventate iconiche. Non vediamo l’ora che arrivi questo il fine settimana”.

“Aston Martin è orgogliosa della sua associazione con James Bond” –  ha dichiarato un rappresentante del marchio britannico. “Questo fine settimana, non vediamo l’ora di celebrare questa partnership di lunga data durante il Gran Premio di Formula 1 “.

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Back to top button