DichiarazioniFormula 1

Ralf Schumacher: Mick e Russell sono il futuro Mercedes

L’ex pilota di Formula 1 si apre ai microfoni della stampa per parlare del futuro della carriera di Mick Schumacher. Cosa potrebbe accadere?

Stando alle parole di Ralf Schumacher, Mick e George Russell, potrebbero diventare una line-up interessante per Mercedes. Ma cosa possiamo aspettarci?

L’ex pilota di Formula 1, Ralf Schumacher e fratello di Michael , si apre ai microfoni della stampa, per parlare della delicata situazione di Mick. L’ex pilota della Haas infatti, ormai divenuto terzo pilota Mercedes, rischiava di non avere un sedile se non fosse stato per il boss Toto Wolff. Ma come mai questo? Tutto ciò dipeso dalle sue deludenti prestazioni in Haas, e situazioni che hanno pian piano generato attrito con tutta la casa Ferrari. Ad oggi, Ralf Schumacher parla della situazione di Mick in Mercedes, e del suo futuro con George Russell.

“Certo il gruppo Audi avrebbe sicuramente senso per Mick. Ma diciamo che qualcosa potrebbe anche accadere in Mercedes. Mettiamo il caso che George Russell sia più veloce di Lewis Hamilton ancora per un altro anno. Vorrà ancora continuare ? Quello sarebbe interessante. Ma Lewis ha ancora tanta credibilità con Mercedes, quindi potrà prendere una decisione da solo. In qualsiasi caso, i soldi non avranno un ruolo fondamentale per lui. Lui ne ha parecchi. Quello che sarà decisivo è chi sarà in grado di guidare meglio la monoposto.”

In seguito Ralf Schumacher conclude l’intervista, parlando dei possibili scenari per Mick al fianco di Russell: “Lewis Hamilton è ancora uno dei migliori piloti, ma non è il piu giovane. I segni del tempo iniziano a farsi sentire per lui. Quindi non si sa mai. Se ci pensi è una situazione favorevole per Mercedes ad avere Mick. Il Boss di Mercedes, Toto Wolff ha già detto più volte che le abilità di Mick meritano di stare in un abitacolo. Però credo che ci saranno possibilità interessanti nel 2024. Mercedes non ha solo questo team, ma anche altri su cui lui potrebbe avere influenza.”

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button