DichiarazioniFormula 1

Raikkonen torna a correre, vi sveliamo dove

Dopo il ritiro dalla Formula 1, Iceman annuncia sui social il suo ritorno alle corse

E’ durata meno di un anno l’assenza di Kimi Raikkonen dal mondo delle corse. Ad Agosto debutterà in NASCAR con il team Trackhouse

I tifosi di Kimi Raikkonen potranno tornare a tifare per il loro eroe finlandese ancora una volta, seppur in una diversa categoria. Dopo l’addio lo scorso dicembre alla Formula 1, Raikkonen nella giornata odierna ha annunciato tramite i suoi canali social che tornerà a correre. La competizione sportiva da lui scelta è la NASCAR, che già lo ha visto protagonista in passato.

Kimi, il prossimo 21 agosto, affiancherà Daniel Suarez e Ross Chastain alla guida della Chevrolet Camaro ZL1 del team Trackhouse Racing, presso l’Autodromo Watkins Glen, nello stato di New York. Tuttavia, non si tratterà dell’esordio di Kimi in NASCAR. Il finlandese, nel lontano 2011 durante il suo anno sabbatico dalla Formula 1, prese parte ad una gara di Nationwide Series, oggi conosciuta come Xfinity Series, seconda categoria della NASCAR.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PROJECT91 (@th_project91)

“Non era nei miei programmi tornare a correre così presto”

Kimi ha spiegato di come non cercasse seriamente un’opportunità per tornare sulle quattro ruote. Eppure, di fronte ad una proposta del genere non ha saputo dire di no. “Ne abbiamo discusso tanto. Sullo svolgimento, sul luogo della gara e altre cose inerenti. Ci sono diversi fattori coinvolti nella mia decisione. Sicuramente, il fatto che si tratta di una singola gara ha inciso molto. Inoltre, mi sono sempre divertito molto nelle mie passate esperienze nelle Stai Uniti“. L’ingresso di Kimi nel team Trackhouse è stato possibile anche e soprattutto grazie al “Project91“, un’iniziativa volta all’espansione del motorsport americano in tutto il mondo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trackhouse Racing (@teamtrackhouse)

Ero un tifosissimo di Kimi fin dal suo esordio in Formula 1 con la Sauber” – ha dichiarato Justin Marks, proprietario del team Trackhouse Racing. “Uno dei momenti più belli della mia carriera di pilota è stato proprio nel 2011, quando ho avuto la possibilità di gareggiare contro di lui a Charlotte“.

Sapevo che la NASCAR fosse di suo interesse, e che l’aveva già provata, così non ho perso l’occasione per parlargli di questo nuovo progetto. Kimi si è fin da subito dimostrato disponibile e interessato a farne parte“. Marks si è personalmente recato a casa di Raikkonen in Svizzera per potersi confrontare faccia a faccia, e chiudere un accordo che, secondo quanto detto dal finlandese, è stato molto semplice da trovare.

Kimi ha voluto il giusto tempo per prepararsi al meglio

Nell’accettare quest’avventura, Kimi è stato molto chiaro. Voleva essere sicuro che vi fosse la possibilità di provare la monoposto e eseguire dei test su pista, così da poter comprenderla al meglio e poterla spingere al massimo in pista. Anche in questa situazione l’etica lavorativa del finlandese è venuta a galla. “Kimi è sembrato disponibile anche a continuare questo progetto, ma ancora è troppo presto per parlarne. Concentriamoci intanto su questa gara, cosa accadrà dopo non lo posso sapere. L’unico piano che abbiamo è goderci al massimo questa esperienza, che farà felici molti tifosi in tutto il mondo“.

Gabriele Bonciani

Gabriele Bonciani

Fiorentino, laureato in Economia e Turismo, grandissimo amante delle quattro ruote. Mi sono innamorato della Ferrari grazie a Vettel, che mi faceva urlare ed emozionare davanti allo schermo. Poter scrivere del mio sport preferito mi rende orgoglioso e voglio coltivare sempre più questa passione. Nella speranza di tornare a gioire al più presto... #essereFerrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.