Curiosità dalla F1Formula 1

Porsche e Audi saranno presenti alla riunione del Red Bull Ring

Sabato prossimo i CEO delle due grandi aziende saranno al tavolo per quanto riguarda la decisione sui motori di Formula 1

Al Red Bull Ring si discuterà riguardo il futuro della Formula 1: Porsche e Audi saranno presenti

Il futuro è sempre più green. Ma il futuro è anche innovazione, diversità, cambiamento. Ecco perché i coordinatori del Circus ed i produttori dei motori si riuniranno sabato 3 luglio in Austria, al Red Bull Ring. Secondo quanto riferito da Motorsport Week, si prenderanno decisioni importanti riguardo il futuro dei motori di Formula 1. Inoltre, prenderanno parte alla riunione anche i CEO di Porsche e Audi. 

Non ci si aspettano grandi cambiamenti da parte della Formula 1. Il formato del propulsore futuro dovrebbe rimanere all’incirca simile a quello attuale, anche se sono previsti piani per abbassare il livello di sofisticazione delle unità e di costi. Il tutto, mantenendo, se non aumentando, la componente ibrida della PU. Chiaramente, è compresa nel piano anche l’introduzione di carburante totalmente sostenibile e green. 

I PARTECIPANTI ALLA RIUNIONE

Ma facciamo il punto della situazione. Chi prenderà parte alla riunione? Sicuramente, secondo quanto riportato parteciperanno i quattro produttori di motori attuali, Ola Kallenius (boss della Daimler), John Elkann (rappresentante di Ferrari), Luca Di Meo (CEO di Renault) e Dietrich Mateschitz (rappresentante di Red Bull). Inoltre, saranno presenti l’amministratore delegato della Formula 1 Stefano Domenicali, il direttore generale di Formula 1 Ross Brawn e il presidente della FIA Jean Todt. 

Anche il CEO di Porsche Oliver Blume e Markus Duesman di Audi prenderanno posto al tavolo. Tuttavia, non è chiaro se i due rappresentanti prenderanno parte attivamente alla discussione, o saranno presenti solo in veste di uditori/osservatori. 

Nonostante il futuro sia incerto, le voci di un eventuale coinvolgimento di Porsche e Audi all’interno del Circus di  Formula 1 sono periodicamente presenti. E chissà se il futuro della Classe Regina del Motorsport vedrà la straordinaria presenza di queste due big della velocità. Non ci resta che seguire gli sviluppi e aspettare notizie certe a riguardo. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.