Curiosità dalla F1

Pirelli, una Formula 1 più brillante? Si può fare ma con più soste

Anche se la Formula 1 sta affrontando un periodo davvero difficile per la sua storia, c’è anche chi vuole combattere per un cambio di tendenza. La Pirelli ha lasciato intendere di voler rendere la Formula 1 più entusiasmante la prossima stagione. Il fornitore unico di pneumatici è spesso uno dei primi che vengono messi sul banco degli accusati, proprio per la mancanza di spettacolo in pista e per le strategie inesistenti, visto che tutti i team sono tendenti a copiarsi tra di loro.

Da quando in Formula 1 è arrivato l’ibrido non si può nascondere che Pirelli abbia fatto scelte molto conservative a riguardo degli pneumatici che spesso hanno portato a strategie ideali a una sola sosta. Ma le cose potrebbero presto cambiare: «Non siamo dove avremmo voluto essere quest’anno visto che ci sarebbe piaciuto vedere strategie di gara diversificate. La richiesta era di due-tre pit stop a gara – ha confidato il Responsabile della sezione Motorsport, Paul Hembery ai colleghi di Sky Sports Uk – Il problema è che possiamo disporre di troppi pochi test ed ecco perché non stiamo proprio centrando l’obiettivo. Per fare delle modifiche abbiamo bisogno che qualcuno possa metterci a nostro agio per lavorare al meglio».

Le mescole studiate dalla Pirelli nel 2015, in alcune occasioni si sono dimostrate indistruttibili: «Abbiamo zero possibilità di fare test. Stiamo cercando di cambiare le cose per l’anno prossimo così da tornare a due o tre soste, ma dobbiamo anche trovare un accordo che ci permetta di poterlo fare», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.