DichiarazioniFormula 1

Pirelli, Isola positivo al Coronavirus

Il responsabile della Formula 1 dell’azienda italiana è risultato positivo al Covid-19 dopo il GP della Turchia

Il responsabile Pirelli per la Formula 1 Mario Isola è risultato positivo al Coronavirus di ritorno dal GP della Turchia

Attraverso un comunicato congiunto da parte della Formula 1, Pirelli e FIA si è  reso noto che Mario Isola, il delegato Pirelli alla Formula 1, è risultato positivo al Coronavirus. Il manager italiano ha scoperto di essere positivo domenica scorsa durante un controllo di routine prima del GP della Turchia. “Mario è risultato positivo durante lo screening della domenica” – si legge nella nota – “Attualmente si trova in isolamento. E’ asintomatico e seguirà le indicazioni dei medici locali. Tutte le persone a stretto contatto con lui sono state individuate, i test non hanno individuato ulteriori casi di Covid-19“.

Durante l’emergenza sanitaria Isola si è battuto in prima linea contro il virus in qualità di volontario presso la Croce Viola Milano. Come di consueto era in Turchia per seguire il regolare svolgimento del GP. All’Istanbul Park però Pirelli ha avuto vita difficile sin dalle prime battute di gara. Il nuovo asfalto unito alle temperature molto basse e alla pioggia ha creato molto malcontento tra piloti e team. “Purtroppo abbiamo ricevuto l’informazione del rifacimento dell’asfalto molto tardi” – si è giustificato Isola – Non eravamo a conoscenza delle condizioni del tracciato“.

“La scelta degli pneumatici è ricaduta sui compound più duri a disposizione ed è risultata particolarmente conservativa. Ci aspettavamo una superficie molto più simile a quella di Portimao sulla quale gli pneumatici riuscivano a generare grip. Invece siamo incappati in condizioni di assenza di aderenza, probabilmente a causa di una sovrapposizione di fattori. Il circuito portoghese è stato riasfaltato dalla Dromo, mentre qui in Turchia probabilmente se ne è occupato Tilke. Presumibilmente le aziende utilizzano asfalti diversi”.

Pubblicità

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, sono uno studente di Laurea Triennale in Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.