DichiarazioniFormula 1

Pausa invernale: stop per Hamilton fino a Febbraio 2024

Hamilton conferma di rimanere inattivo per tutto il periodo invernale dopo un 2023 molto lungo e sofferto

Hamilton decide di riposare e ricaricare al massimo in vista del 2024: il pilota britannico conferma di non voler guidare alcuna vettura fino alla presentazione della W15

Hamilton intende trascorrere la pausa invernale in totale riposo, senza testare alcuna vettura, a differenza di Alonso e Verstappen. Il 2023 é stato un anno piuttosto impegnativo per il pilota britannico, messo a dura prova dalle prestazioni altalenanti della W14.

Il sette volte campione del mondo ha dichiarato di voler rimanere inattivo durante i mesi di sosta al fine di ritrovare la tranquillitá e ricaricare le batterie in vista del 2024. Non a caso, il britannico non ha voluto essere presente a nessuno dei test post campionato della Mercedes a Magny Cours. Ha anche escluso di guidare con altre vetture durante la pausa invernale, cosa che invece hanno fatto Fernando Alonso e Max Verstappen.

Il mio inverno sarà inattivo. Le ultime gare sono state molto impegnative, sia mentalmente che fisicamente. Voglio semplicemente alzarmi ogni mattina e rendermi conto che non ho piani per oggi”, ha riconosciuto Hamilton nel riassunto della stagione Mercedes a Brackley.

Un anno di sapori e dissapori

Il 2023 é stato un anno difficile da definire per il team delle frecce argento. Nonostante la W14 non sia stata in grado di poter competere con Verstappen e Red Bull per il mondiale, la Mercedes è comunque riuscita a guadagnarsi il secondo posto nel mondiale costruttori beffando la Ferrari.

Hamilton ha ringraziato la Mercedes per tutto lo sforzo che hanno fatto in un anno davvero complicato, in cui hanno iniziato con il piede sbagliato. “Anche se so che non potete stare in pista con noi ogni fine settimana, sappiamo che il vostro spirito è lì. È stato bello avere questi due anni, abbiamo imparato molto da questa squadra. Mi fido di tutti voi che siete qui e sono assolutamente sicuro che torneremo insieme al top”, ha spiegato.

“Sono molto entusiasta dei progressi che abbiamo fatto durante tutto l’anno. Non abbiamo smesso di aggiungere prestazioni alla vettura e non è mai stato fatto un passo indietro. Abbiamo spinto al massimo, sia noi in pista che voi in fabbrica, per ottenere quel secondo posto nel Campionato Costruttori, ha commentato Lewis per concludere. Il 2024 sará dunque un anno di grandi speranze per le frecce argento… Riusciranno a migliorarsi ancora?

 

 

.

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio