Formula 1

Pat Fry: «Fernando Alonso? Si adatta meglio alla vettura di Raikkonen»

Motor Racing - Formula One World Championship - Chinese Grand Prix - Race Day - Shanghai, China

Uno dei punti forti di Fernando Alonso, che ormai si è completamente scoperto in questi anni, è la capacità di riuscire a dare il 120% anche quando la vettura non è performante quanto quella degli avversari. Molto più di Kimi Raikkonen. Questo è quello che recentemente è stato affermato da Pat Fry, ex Direttore Tecnico della Ferrari, che nello scorso mese di dicembre è uscito dall’organigramma del Cavallino Rampante. Nel 2015 a Maranello vivranno un’altra stagione complicata: tanti sono stati i cambiamenti a livello di risorse umane nei punti chiave, con lo spagnolo che ha deciso di trasferirsi alla McLaren-Honda, sostituito in Ferrari con il quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel.

E Raikkonen, che farà coppia col tedesco, è l’ultimo campione del mondo con la Rossa, prima del lungo digiuno che dura ormai dal 2008. Nella stagione passata, Iceman ha sofferto molto al fianco di Alonso e Fry è sicuro di sapere il perché: «I motivi per i quali Kimi ha sofferto maggiormente rispetto a Fernando sono principalmente due. In primis, Alonso è più propenso ad adattarsi velocemente alla vettura, in secondo piano, il secondo è che le limitazioni sull’aerodinamica e le gomme danneggiano lo stile di guida di Kimi – ha confidato ai colleghi di Totalrace – È successo anche in McLaren quando faceva coppia con Montoya. Kimi è super sensibile sull’anteriore. Quando insieme a lui c’era Juan-Pablo, avevamo circa sette diversi tipi di sospensioni anteriori. Per avere il meglio da Kimi, è necessario dargli la macchina perfetta per il proprio stile di guida», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio