2018

Formula 1 | Problemi di affidabilità per Renault

Ancora un risultato a punti per Sainz, ma problemi alla pressione della benzina hanno compromesso il weekend di Hulkenberg

Topics

Il weekend di Barcellona è stato dolceamaro per la Renault: se un lato ad Estone possono esultare per l’ennesimo buon risultato di Sainz, dall’altro è sopraggiunto qualche problema di affidabilità.

Nico Hulkenberg ha dovuto infatti rinunciare a disputare le qualifiche del sabato a causa di una perdita di pressione al combustibile.

L’incidente al via causato da Grosjean non ha permesso poi a Nico di verificare in gara i progressi compiuti: “Per evitare questi problemi, dobbiamo qualificarci nelle zone che ci competono”, analizza il team principal Abiteboul.

Abbiamo trovato un corpo estraneo nel serbatoio, che probabilmente ha bloccato una linea di alimentazione”, spiega Cyril. Problema che sembrava essersi verificato anche sulla vettura di Sainz nella parte finale della gara. Ma, spiega sempre Abiteboul, sulla vettura dello spagnolo il problema è stato dovuto alle forze laterali esercitate in curva 3.

Sainz, dicevamo, a punti per la seconda gara di fila: “E’ il secondo buon risultato di fila (settimo posto, ndr). Sembra facile dall’esterno, ma dietro c’è tanto lavoro. Spero gli serva come slancio per il futuro” continua Abiteboul.

Ora si va a Monaco, con ottimismo: “Arriviamo col quarto posto in classifica costruttori, il nostro obiettivo per questa prima parte di stagione. E’ ideale arriva a Montecarlo con questa mentalità”.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button