DichiarazioniFormula 1

Norris: “McLaren già al lavoro sulla monoposto 2021”

La MCL35 sarà un’evoluzione della MCL34. Nonostante la concentrazione sul progetto 2020, la monoposto 2021 è già entrata in galleria del vento

Nonostante il notevole passo in avanti visto la scorsa stagione, per Lando Norris è ancora troppo per sperare di vedere la McLaren tornare alla vittoria.

Secondo il pilota britannico, la scuderia inglese farà un ulteriore passo avanti con la MCL35 ma non sarà tale da poter impensierire avversarie come Mercedes, Red Bull e Ferrari.
Sebbene Norris ha preferito non sbilanciarsi, la sua speranza è che la McLaren possa fare un definitivo passo in avanti per giocarsela ad armi pari coi top team nel 2021.

IL LAVORO NON SI È FERMATO

I ragazzi in fabbrica hanno svolto un grande lavoro in inverno per migliorare la nostra monoposto. Non dirò che la McLaren sarà in grado di vincere dei Gran Premi quest’anno. Mi piacerebbe, ma non voglio farmi illusioni – ha raccontato sul sito ufficiale della Formula 1 – Dobbiamo essere realisti. Vogliamo fare un ulteriore passo in avanti e sono fiducioso nel fatto che potremmo farcela“.

La McLaren MCL35 sarà un’evoluzione della MCL34. Con la sola differenza che sulla vettura 2020 si è cercato di risolvere i punti deboli della sua predecessora: “I risultati che ho visto fino ad ora sembrano positivi – ha continuato – Posso solo dire che la MCL35 sarà un’evoluzione della MCL34. Si è lavorato sodo sulla monoposto soprattutto su quegli aspetti che non ci hanno convinto nel 2019“.

MCLAREN AL LAVORO SULLA VETTURA 2021

Una chicca: Norris ha svelato che la McLaren ha iniziato già a lavorare sulla monoposto che scenderà in pista nel 2021, sebbene a Woking tutti siano ovviamente concentrati sulla MCL35, nata anche grazie al contributo del nuovo direttore tecnico, James Key.

La monoposto 2021 è già entrata nella galleria del vento e siamo piuttosto felici delle prime impressioni raccolte sulla MCL35. Dobbiamo continuare a lavorare e a rimanere concentrati. Quest’anno affronteremo weekend positivi e altri negativi. Vogliamo migliorare Gran Premio dopo Gran Premio“, ha concluso.

Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button