Formula 1

Netflix annuncia l’uscita di Drive to Survive 2

La versione francese della società californiana annuncia la data di uscita della seconda stagione della docu-serie sulla Formula 1

Netflix pone il 28 febbraio la data del primo episodio della docu-serie “Drive to survive 2”

Era tanto attesa e finalmente ora è stata svelata la data di uscita della seconda stagione di “Drive to survive”. Il lancio della docu-serie è stato annunciato da Netflix Francia e comparirà il prossimo 28 febbario. Rispetto alla prima stagione, tutti i top team hanno autorizzato alla partecipazione, quindi vedremo svelati “aneddoti da paddock” anche da Ferrari e Mercedes.

La prima stagione di “Drive to Survive” è stata un successo. Dieci episodi pubblicati in contemporanea, che hanno messo a nudo alcune scottanti circostanze di paddock e retro paddock. La serie ha raccolto diverse vicende del campionato 2018, di team quali Red Bull, Renault e Haas. Dagli errori ai pit stop della scuderia americana, al crash avvenuto in Azerbaijan tra i due piloti Red Bull, sono molti gli aspetti che hanno infuocato il sequel.

NEL 2019 UN VERO SUCCESSO, MA SI ALZANO ANCORA GLI STANDARD PER QUESTA NUOVA STAGIONE

La data è stata al momento ufficializzata solo in Francia, ma l’uscita in contemporanea in tutti i paesi avvenuta nel 2019, lascia pensare che anche quest’anno ci sarà un’unica data a contraddistinguere la messa in onda. Non è ancora stato svelato il numero di episodi, anche se pare che saranno 9 nella nuova stagione, uno in meno rispetto a quella passata. Tuttavia nulla si sa nemmeno sulla durata dei singoli episodi, che si attestava tra i 30 e i 40 minuti nella prima serie.

L’uscita, per la prima volta, di una docu-serie sulla Formula 1 ha creato un incremento del pubblico rispetto al 2018. Nell’ultimo campionato Mondiale si è registrato un aumento del 9% del pubblico totale, dato che riporta all’affluenza registrata nel 2012. Sulla seconda serie di “Drive to Survive” sono state poste alte aspettative, dopo che già lo scorso anno ha registrato numeri ben dal di sopra delle previsioni. In Spagna è entrata addirittura nella top ten dei documentari più visti del 2019.

Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button