Curiosità dalla F1Formula 1Gran Premi

Nel 2021 i piloti sul podio con lo spumante italiano

E’ stato annunciato che per i prossimi tre anni, sarà la Ferrari Trento a fornire lo spumante per le celebrazioni post gara

Le bollicine Made in Italy sostituiranno lo champagne per i prossimi tre anni. Orgoglio per l’azienda di Trento

I piloti torneranno a usare lo spumante per festeggiare sul podio dopo ogni Gran Premio e lo faranno utilizzando l’italiano Ferrari Trento. L’annuncio è arrivato oggi e ha sancito l’accordo per i prossimi tre anni tra la Formula 1 e l’azienda trentina. Le bottiglie di spumante saranno utlizzate sul podio, ma gli altri prodotti della Ferrari saranno distribuiti tra Paddock Club e altre sedi.

Il vino italiano in realtà ha già fatto una comparsa sul podio, nel 1981 a Monza per il Gran Premio d’Italia. Simone Masè, Direttore Generale del Gruppo Lunelli, ha dichiarato: “Nel 1981 eravamo sul podio del Gran Premio di Monza, quindi abbiamo bellissime foto di allora con grandi campioni”. In quell’occasione vinse Alain Prost su Renault, davanti alle Williams di Alan Jones e Carlos Reutemann.

Sebbene la cerimonia del podio in Formula 1 abbia tradizionalmente prediletto lo champagne, non nel corso della sua storia ci sono state varie eccezioni. Dopo diversi decenni di attività per lo champagne Moet e Mumm dopo le gare, dal 2016 è stato utilizzato lo Chandon. Successivamente, a metà della stagione 2017, la Formula 1 ha annunciato un legame ufficiale con un altro produttore di champagne, Carbon.

DOMENICALI: “APERTI A NUOVE CERIMONIE POST GARA

L’amministratore delegato Stefano Domenicali, ha dichiarato di non avere scrupoli riguardo alla rottura tra sport e tradizione. Dunque avverrà il passaggio dallo champagne alle bollicine italiane. Alla domanda sul perché si fosse deciso di cambiare, Domenicali ha rivelato: “La risposta è molto semplice: hanno deciso la qualità del prodotto e la qualità dell’azienda. Questo è il motivo per cui le parti si sono avvicinate”.

Domenicali spera che l’accordo con Ferrari Trento possa aprire le porte a nuove tipologie di cerimonie del podio. Recentemente infatti, sulle bottiglie di champagne sono state montate anche delle GoPro per provare ad offrire immagini inedite dei festeggiamenti.

Considerando che in Bahrain, in occasione della prima gara, non sarà possibile portare alcolici sul podio, la Ferrari Trento debutterà in casa, per il GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna in programma ad Imola.

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.