Curiosità dalla F1

Mick Schumacher sogna la Formula 1 ma senza bruciare le tappe

Mick Schumacher, che quest'anno ha ottenuto otto vittorie e sei podi, ha un pallino fisso, la Formula 1 ma l'avvicinamento sarà graduale

Quando manca appena un appuntamento al termine del Campionato di Formula 4 italiana c’è un ragazzo che può ancora sognare, Mick Schumacher. Il tedesco, figlio Michael Schumacher sette volte campione del mondo di Formula 1, il prossimo 30 ottobre a Monza ha l’opportunità di vincere il titolo iridato della Formula 4 italiana col team Prema. Il 17enne, secondo in classifica con un ritardo di 25 punti dal leader, sta affrontando la sua seconda stagione nella categoria che lo ha visto protagonista nel 2015 e potrebbe anche vincere il titolo di Campione.

Mick Schumacher, che quest’anno ha ottenuto otto vittorie e sei podi, ha un pallino fisso, la Formula 1. Anche se nei mesi scorsi il 17enne è stato più volte avvicinato alla Ferrari Driver Academy, senza poi esserci nulla di concreto, il pilota tedesco non ha nessuna intenzione di bruciare le tappe come Max Verstappen, tutt’altro: “Il mio obiettivo è quello di arrivare preparato per poter correre in Formula 1 ed ecco perché attualmente sto cercando di imparare il più possibile. Non posso dire quando arriverà il mio momento“, ha raccontato Mick ai colleghi di Sport1.

Il tedesco, alla sua seconda stagione di Formula 4, ha intenzione di arrivare in Formula 1 gradualmente: “Correre in Formula 3 sarebbe il passo più logico prima di avvicinarsi al Circus, credo che sarò presente ai prossimi test“, ha concluso. Sicuramente il ragazzo mostra una grande maturità nonostante la giovanissima età.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button