Formula 1

Michael Schumacher: querele a chi diffonde informazioni sul tedesco

 

Fin dai primi momenti in cui Michael Schumacher è stato ricoverato presso l’ospedale di Grenoble, il 29 dicembre 2013, la manager del sette volte Campione del Mondo tedesco ha sempre difeso con grande fervore le informazioni che trapelavano a riguardo dello stato di salute di Michael Schumacher. Secondo le ultime voci, l’ex ferrarista sta proseguendo il suo lungo percorso di riabilitazione presso la villa di famiglia di Gland. Da mesi non è stato redatto un comunicato ufficiale, ma quello che veramente stupisce è il silenzio, soprattutto dei media tedeschi e svizzeri, che rispetto ai colleghi di altre nazioni, hanno l’opportunità di avere fonti più dirette.

Sabine Kehm, manager del pilota, con cadenza praticamente settimanale invierebbe lettere ai media contenenti minacce di querela, nel caso in cui un giornale diffonda la seppur minima informazione, sullo stato di salute del pilota tedesco. Niente di strano, visto che anche lo staff medico che segue il sette volte Campione del Mondo, sarebbero stati obbligati a a firmare una serie di clausole molto restrittive sulla confidenzialità.

Mentre Michael Schumacher si starà ancora ristabilendo dal drammatico incidente sugli sci, anche i suoi figli stanno raccogliendo i primi successi nel mondo dello sport: se Mick Jr, affronterà la sua prima stagione di Formula 4, nello stesso team che portò al successo Max Verstappen, Gina Maria è impegnata in questi giorni nel NRHA European Futurity Horse Show, un evento di grande risonanza che si svolge nella città bavarese di Kreuth, dove la 17enne ha dato mostra delle sue qualità di amazzone nel rodeo.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.