DichiarazioniFormula 1

Mercedes punta Russell per sostituire Hamilton

Il sette volte campione del mondo è stato trovato positivo al Covid. Per lui, fortunatamente, solo lievi sintomi. Adesso le Frecce d’Argento devono scegliere chi guiderà la sua W11

Alcune voci vorrebbero George Russell sul sedile della W11 di Lewis Hamilton in occasione del GP di Sakhir di questo fine settimana. L’altro probabile candidato è Stoffel Vandoorne

Non è iniziato nel migliore dei modi questo mese di dicembre per il mondo della Formula 1. A seguito della conquista del settimo titolo in carriera e la vittoria dell’ultima gara in Bahrain solo due giorni fa, Lewis è stato infatti trovato positivo al Covid-19, dopo aver accusato una serie di lievi sintomi. L’inglese sta bene e dovrà rimanere in isolamento per 10 giorni, fino al prossimo tampone. Mercedes sarà dunque chiamata a scegliere presto chi salirà sulla W11 e sembra che stia puntando Russell per sostituire Hamilton. Tra gli altri possibili candidati, anche il belga Stoffel Vandoorne. 

MERCEDES PUNTA RUSSELL PER SOSTITUIRE HAMILTON; ANCHE VANDOORNE TRA LE OPZIONI VALUTATE

In queste ore gli uomini delle Frecce d’Argento stanno valutando chi nel fine settimana andrà ad affiancare Valtteri Bottas al box Mercedes. Wolff avrebbe una predilizione per George Russel, pilota che però è sotto crontratto con la Williams fino al 2021, ma non esclude che Stoffel Vandoorne voli in Bahrain per rimpiazzare temporaneamente Lewis Hamilton. Come riporta Soymotor.com, il belga, pilota di riserva della Mercedes, si trova attualmente a Valencia per la Formula E e, fino a mercoledì sera, non potrebbe raggiungere la pista di Sakhir. Giusto in tempo per il weekend di gara della Classe Regina.

Nel caso in cui invece la scelta dovesse ricadere proprio su George Russel, previa approvazione da parte di Dorliton Capital, proprietari del team Williams, a salire sul sedile di quest’ultima potrebbero essere Roy Nissany e Jack Aitken, pilota di riserva.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.