DichiarazioniFormula 1

Mercedes e AMG rafforzeranno il loro legame nel 2021

Il team di Staccarda ha riconfermato il suo interesse per la Formula 1 e ha annunciato l’impegno a rafforzare i legami con AMG dal 2021

La Mercedes ha annunciato la volontà di rafforzare i suoi rapporti AMG a partire dal 2021.

Recentemente Ola Kallenius, CEO Mercedes, ha riconfermato il suo interesse per la Formula 1, annunciando anche una svolta nei rapporti con alcuni partner. In particolare, il nuovo piano strategico prevede un’ampia crescita per i marchi AMG, Maybach, EQ e G. In particolare, durante la conferenza, i vertici hanno sottolineato come il rapporto tra Mercedes e AMG si rafforzerà a partire dal 2021.

Dall’anno prossimo, il logo AMG avrà una maggior visibilità sulle vetture di Formula 1; e le due aziende cercheranno di supportare e creare una miglior cooperazione tra loro. Lo scopo è quello di permettere il trasferimento tecnologico dalla Categoria Regina a quella stradale. La vettura da strada Project One, che verrà rilascia alla fine del prossimo anno, può essere considerata un esempio dei futuri risultati. L’auto sarà dotata di un motore ibrido Formula 1 turbo, capace di erogare quasi 1000 cavalli di potenza e di raggiungere i 200 km/h in meno di 6 secondi.

“SFRUTTEREMO LA TECNOLOGIA SVILUPPATA IN FORMULA 1”

Kallenius ha così spiegato: “Useremo lo sviluppo tecnologico della Formula 1 per alte prestazioni con l’ibrido e in futuro svilupperemo altre eccitanti tecnologie che poi useremo sulle auto AMG. Con Project One stiamo portando un motore di Formula 1 sulle vetture da strada. Per noi è naturale sfruttare ancora di più la Formula 1 per AMG in futuro”.

Mercedes ha poi sottolineato di riuscirea  vedere il valore che la Formula 1 riveste nella sfida tecnica che si stanno prefiggendo per il futuro. Infatti, numerosi motoristi che lavorano per il team potrebbero essere coinvolti nella progettazione dei motori AMG, diventandone protagonisti grazie alla loro esperienza. Inoltre, investiranno molto anche nella tecnologia elettrica, che verrà presentata insieme a nuovi modelli. La volontà è infatti quella di costruire un veicolo elettrico con un’autonomia di gran lunga maggiore rispetto a quella possibile con le attuali batterie.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.