DichiarazioniFormula 1

McLaren pensa alla stagione 2022 senza tralasciare il presente

Il team di Woking pensa già al futuro, mantenendo le ambizioni per questo e per il prossimo anno

La scuderia britannica McLaren ha le idee chiare: il progetto per la stagione 2022 è la priorità

La stagione motoristica 2020 non è ancora terminata, ma già si pensa al futuro. Numerose scuderie, infatti, stanno già pensando allo sviluppo delle monoposto 2022, anno in cui si applicherà per la prima volta il nuovo regolamento. In particolare, McLaren assicura che il lavoro e lo sviluppo per la stagione 2022 sarà la priorità. 

Tuttavia, la squadra di sede a Woking non perde di vista gli obiettivi temporalmente più vicini. La stagione 2020 non è ancora conclusa, ma vede McLaren comunque in lotta per il terzo posto nel Campionato Costruttori. Inoltre, si sta già lavorando anche per la prossima stagione.

Parla James Key, direttore tecnico del team McLaren: “Questo è un periodo denso di lavoro e di progetti. Siamo impegnati nella conclusione del 2020. Stiamo lavorando anche in vista del 2021. Ma naturalmente, e soprattutto, il progetto riguardante la stagione 2022 è in prima linea nelle nostre menti, ed è una priorità abbastanza importante”.

KEY: “MCLAREN LAVORA BENE”

Il tempo vola, tra calendari stravolti e circuiti mai provati: “Siamo arrivati ​​molto rapidamente alla fine di questa stagione. Da quando l’abbiamo iniziata sembra essere passato veramente poco tempo. Tornare su nuovi circuiti in questo 2020 è stata una grande sfida tecnica, per il team e per i nostri piloti. Ma la stagione non è ancora terminata, con ancora quattro gare da disputare tutto è ancora in gioco”, ha affermato Key. 

Tutto l’impegno che è presente dietro una squadra di Formula 1 si percepisce chiaramente. James Key ha voluto esprimere tutta la sua ammirazione per il team: “Viste le circostanze attuali che il mondo sta vivendo, vorrei ringraziare e fare tutti i dovuti riconoscimenti alla squadra. È un team che lavora bene, è una squadra solida che ha continuato con il duro lavoro per tutta questa stagione. E sono sicuro che McLaren lavorerà bene anche in futuro, sia nel 2021, sia per la stagione 2022”. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.