Gran Premio Brasile

McLaren, allarme Norris: pronto il suo sostituto?

Inizia in salita il weekend di Interlagos per il team di Woking, con il suo pilota vittima di un malore e prepara il suo sostituto, Nyck de Vries

GP Brasile, Norris ha dato forfait nella giornata odierna a Interlagos, per un malore. McLaren ha messo in pre-allarme De Vries

Vigilia del weekend del GP Brasile problematica per la McLaren, con Lando Norris colpito da un malessere, per una sospetta intossicazione alimentare, che l’ha costretto a saltare la conferenza stampa insieme agli altri piloti. Il pilota inglese, sarà a riposo e nel caso in cui non sarebbe in grado di proseguire il weekend, e scendere in pista, la McLaren starebbe pensando a un sostituto, tra cui Nyck de Vries.

Il giovane pilota olandese è già in Brasile, e per la McLaren sarebbe una buona cosa, nel caso in cui Norris non riuscisse a recuperare dall’intossicazione alimentare, i cui sintomi lo stanno debilitando, secondo quanto riporta RacingNews365.com.

Nyck de Vries ha già fatto la sua comparsa in Formula 1, in occasione del GP d’Italia a Monza, con la Williams in sostituzione di Alex Albon, anch’esso fermato da un problema fisico. Malgrado la poca esperienza con una monoposto di Formula 1, l’olandese ha stupito tutti per le buone prestazioni e risultati ottenuti. Al Gran Premio, ha tagliato il traguardo in zona punti, raccogliendo un discreto bottino.

Nyck in F1 nel 2023

Nel caso in cui, McLaren decidesse di affidargli la monoposto di Norris, per Nyck sarebbe il quinto team con il quale è sceso in pista nel 2022.

De Vries ha infatti corso con la Williams, e preso parte a prove libere con Mercedes e Aston Martin, e all’inizio dell’anno in una vecchia monoposto Alpine.

Le sue prestazioni hanno stupito tutti in questa stagione, tanto da guadagnarsi un sedile in AlphaTauri nel 2023. Sarà il suo debutto da pilota ufficiale in un team di Formula 1, e in coppia con Yuki Tsunoda.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button