DichiarazioniFormula 1

Marko: “Vettel il numero uno. Gasly? Non sono sorpreso”

Il Gran Premio dell’Azerbaijan ha confermato il ritorno di un Vettel competitivo e di un Gasly che ormai si adatta perfettamente alla squadra di Faenza

Il consigliere austriaco della squadra di Milton Keynes non ha dubbi su chi sia il primo pilota in casa Aston Martin a seguito delle prestazioni mostrate a Baku

In molti saranno rimasti contenti nel rivedere sul podio dell’Azerbaijan il tedesco quattro volte campione del mondo. Sebastian Vettel ha infatti concluso la gara con uno straordinario secondo posto, seguito dall’AlphaTauri di Pierre Gasly, e riguardo questi risultati Helmut Marko ha avuto modo di esprimersi in maniera soddisfatta. In particolar modo ha sottolineato gli eccellenti traguardi che Vettel sta raggiungendo in Aston Martin rispetto al compagno di squadra Lance Stroll. Il canadese, infatti, non è riuscito a ottenere meglio di un ottavo posto finora. Mentre Vettel al momento è nono nel Mondiale Piloti con il triplo dei punti di Stroll.

Secondo Marko questa situazione non sarebbe di gradimento per il proprietario del team Aston Martin in Formula 1, Lawrence Stroll. Il quale è costretto ad ammettere che Vettel è diventato il primo pilota della scuderia dopo soli sei Gran Premi corsi con la nuova squadra. “Il Vettel di Baku è stato quello che conosciamo. Sono molto soddisfatto che sia tornato a questo livello in un periodo di tempo relativamente breve. E’ il pilota numero uno della squadra, probabilmente a papà Stroll ciò non piace.” ha ammesso al portale web tedesco Auto Motor und Sport.

MARKO: “GASLY E’ IL PILOTA IDEALE IN ALPHATAURI”

Riguardo l’altro grande protagonista del GP a Baku, Pierre Gasly, Helmut Marko dichiara di non aver avuto dubbi: “Gasly non mi sorprende, in AlphaTauri si adatta perfettamente“. Un weekend davvero ottimo per il francese, che dopo essere stato il più veloce nella terza sessione di prove libere è riuscito a qualificarsi quarto alle spalle di Verstappen.

Un gran fine settimana che si è concluso nelle aspettative più rosee. Marko riconosce in Gasly un pilota perfetto in AlphaTauri, e smentisce le voci che lo vorrebbero in Alpine in un prossimo futuro: “Abbiamo ancora un contratto con lui per altri due anni, non so da dove vengano quelle voci in Alpine. Pierre è l’ambasciatore ideale in AlphaTauri, è molto forte con questa vettura“.

Con uno sguardo anche al futuro, Marko si dichiara soddisfatto del programma giovani Red Bull in Formula 2: “Abbiamo un grande gruppo di piloti. Vips ha vinto in Formula 2 quando avevamo la monoposto in perfette condizioni e anche Lawson è molto bravo, l’unico modo per fermarlo è attraverso le sanzioni. Abbiamo tanti giovani talenti che davvero vogliono guidare per Red Bull“.

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio