Curiosità dalla F1

La Mercedes pensa a Fernando Alonso: «Da pazzi non tenerlo in considerazione»

Dopo la stagione trionfale che la Mercedes ha vissuto nel 2014, il team di Brackley si appresta a conquistare anche il Mondiale Piloti con Lewis Hamilton che, forse già ad Austin, potrebbe aggiudicarsi il titolo ottenendo 9 punti di vantaggio su Vettel, suo diretto avversario in classifica. Anche se Toto Wolff non ha nascosto di essere estremamente orgoglioso dei risultati ottenuti fino ad ora dal team di Stoccarda, il manager ha ammesso che bisogna ancora lavorare, e molto, prima di raggiungere i risultati ottenuti da Ferrari, Red Bull, McLaren e Williams.

Non c’è che dire. In Mercedes però sono sulla strada giusta: «L’anno scorso abbiamo vinto in 16 occasioni, questo è un dato di fatto. Se guardiamo alla Formula 1 da nostro rientro, abbiamo iniziato a dominare solamente negli ultimi due anni mentre la Red Bull, ad esempio, è riuscita a confermarsi per quattro campionati di fila – ha dichiarato ai colleghi di Marca il manager austriaco – La Ferrari ha vinto sei Mondiali Costruttori consecutivi. Non possiamo dimenticare nemmeno le vittorie di McLaren e Williams. Per poterci ritenere al loro livello, dobbiamo lavorare, molto».

Con i destini di Red Bull e Toro Rosso che sono ancora incerti, Toto Wolff non ha nascosto che la Mercedes sarebbe pronta per presentare una terza vettura per la stagione 2016, nel caso in cui la Formula 1 dovesse perdere improvvisamente alcuni pezzi nelle prossime settimane. A differenza di come hanno lasciato intendere alcune scuderie, secondo l’austriaco l’opzione di mettere in pista una terza monoposto porterebbe più vantaggi che svantaggi: «Mi piacerebbe vedere Fernando Alonso con una vettura competitiva perché è uno dei migliori piloti della storia della Formula 1, se la merita – ha chiosato l’austriaco – Quello della Spagna è un mercato importante. Si può notare guardando i dati degli ascolti televisivi che si stanno abbassando ora che Alonso non ha a sua disposizione una vettura veloce. Ho molto rispetto per lui e poterlo avere su una monoposto alla sua altezza sarebbe un bene per tutti noi e per il nostro sport».

Proprio nel caso si dovesse arrivare a questa possibilità la Mercedes si sta guardando attorno e non ha nascosto di stare valutando anche l’eventuale candidatura di Fernando Alonso: «Non ho mai parlato personalmente con lui perché mentre stavano rinnovando con Lewis e Nico abbiamo deciso di non sentire nessun altro pilota. Nel caso fossimo stati costretti a rivolgerci ad altri piloti, Fernando sarebbe stato in cima alla nostra lista – ha continuato Wolff – Per me Alonso è uno dei migliori piloti di sempre. Sarebbe una cosa da pazzi non tenerlo in considerazione per il futuro».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio