Formula 1

La FIA acconsente a cambi di grafiche illimitate per i caschi dei piloti di F1

Tutti i piloti della griglia di Formula 1 potranno modificare a loro piacimento senza nessuna limitazione le grafiche del loro casco

Nella giornata di ieri a Ginevra nella sede della FIA si è riunito il World Motor Sport Council, ospitato dal presidente Jean Todt, e in tale sede hanno varato diversi provvedimenti, tra cui la libertà di avere grafiche illimitate per i caschi dei piloti di F1.

Nella riunione che precede l’inizio di tutti i campionati del mondo FIA, tra cui anche la Formula 1, che disputerà il primo Gran Premio della stagione in Australia la prossima settimana, si è discusso di diversi argomenti.

Primo fra tutti si è parlato del “caso Ferrari”, che in questi giorni ha fatto impazzire il web, i tifosi, i team e la stessa Federazione, che ha ricevuto la solidarietà del Consiglio Mondiale, che ha punito il gesto del comunicato congiunto dei 7 team, dichiarandolo “pericoloso per la reputazione e l’immagine della FIA e del mondiale di Formula 1“.

IL REGOLAMENTO

Oltre tutto ciò, il Consiglio si è espresso a favore della volontà espressa da più piloti, riguardante la libertà di modificare le grafiche del proprio casco in diverse occasioni durante la stagione di Formula 1, non avendo l’opportunità di modificare altro, e il Consiglio si è espresso dichiarando: “È stata approvata una modifica al regolamento sportivo del 2020 per consentire variazioni illimitate ai modelli di casco del pilota tra le gare”.

Quindi, con questo aggiornamento nel regolamento, ogni pilota avrà scelte illimitate per modificare la grafica per il proprio casco, in base ad un’evento particolare della propria vita privata o sportiva, del raggiungimento di un’obiettivo, per celebrare un’evento come può essere il Gran Premio di casa, o per onorare il Gran Premio del proprio team.

I POSSIBILI CAMBIAMENTI

I cambi di grafica ai quali potremmo assistere per pilota potrebbero essere, per Lewis Hamilton in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna, in occasione del superamento del record di vittorie di Michael Schumacher, o in occasione della vincita del titolo mondiale.

Per Charles Leclerc, in occasione dei proprio Gran Premi di casa, nonché quello di Monaco, ma anche in occasione del Gran Premio d’Italia, GP di casa della Scuderia Ferrari, ma anche in quello del Belgio per ricordare l’amico scomparso e pilota di Formula 2, Anthoine Hubert.

Altri piloti che potrebbero cambiare grafica sono Antonio Giovinazzi in occasione del GP d’Italia, Daniel Ricciardo che inizierebbe la stagione celebrando il Gran Premio casalingo per poi cambiarlo in seguito, Esteban Ocon nel Gran Premio di Francia e Carlos Sainz nel Gran Premio di Spagna, e soprattutto Max Verstappen in occasione del Gran Premio d’Olanda.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button