DichiarazioniFormula 1

La delusione di Kyvat nei confronti di Red Bull: “Mi sono sentito tradito”

Il pilota russo ha recentemente raccontato le sue sensazioni dopo la scelta attuata dalla scuderia austriaca di sostituirlo con Max Verstappen durante la stagione 2016

Durante il podcast di Track Limits ospite speciale è stato Danil Kyvat, ex pilota Formula 1, che, raccontando della sua carriera, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni sul team Red Bull e sul loro legame conclusosi bruscamente…

Non è facile vedere il proprio sogno frantumarsi e dover restare inerme e Danil Kyvat questa sensazione la sa molto bene. Il pilota russo ha esordito in Formula 1 nel 2014 come pilota Toro Rosso. Dopo ben due stagioni nella scuderia italiana, per Kyvat arriva una grande opportunità: diventare pilota Red Bull per sostituire l’uscente Sebastian Vettel, che sarebbe approdato in Ferrari. Durante la sua prima stagione come pilota Red Bull, riuscì a conquistare la seconda posizione durante il GP Ungheria, diventando il risultato più importante della sua carriera

Nel 2016 tutto cambia, il pilota russo sarà protagonista di un prima parte di stagione molto complicata portando la scuderia austriaca ha sostituirlo con Max Verstappen. “Mi sono sentito davvero tradito in quel momento. È stata una pugnalata alla schiena “, ha dichiarato Kyvat nel podcast di Track Limits – “Ormai è passato. Ad oggi vanto di una buona carriera nel motorsport. Una parte di me è molto grata alla Red Bull e un’altra parte continua ad non esserlo per come si è concluso il nostro rapporto.” ha concluso

L’offerta Ferrari e il ritorno in casa Toro Rosso

Il pilota russo tornerà a far parte del team di Faenza per concludere la stagione, per poi avere l’opportunità di ricoprire il ruolo di pilota collaudatore in Ferrari nel 2018. Dopo una papabile offerta da parte del team di Maranello, il pilota russo vestirà invece i colori del team Toro Rosso. Sarà un ritorno a casa, con un pizzico di delusione per l’opportunità persa in Ferrari: “È stata una situazione molto difficile mentalmente” ha dichiarato

Kyvat aveva ricevuto la proposta di prendere il posto di Raikkonen per la stagione 2019. Un’offerta poi dirottata, e che l’ha rispedito verso Faenza come pilota Toro Rosso sino al 2020. Ad oggi il pilota russo continua la sua carriera nel WEC come pilota del team Prema ma è recente la notizia del suo approdo in Lamborghini per la prossima stagione.

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio