DakarDichiarazioniFormula 1WEC

Insidie tra le dune di Abu Dhabi per Alonso

Il pilota asturiano ha avuto qualche problema durante un test con la sua Toyota nel deserto. Fortunatamente non ci sono state conseguenze negative

La Toyota guidata da Alonso ha subito un danno parziale di una sospensione tra le dune del deserto di Abu Dhabi, dove l’ex iridato di Formula 1 sta portando avanti 3 giornate di test in vista del campionato di rally

Ottenuto il riconoscimento per la vittoria del WEC (World Endurance Championship) a Parigi, Fernando Alonso è volato in Asia per continuare il duro allenamento in vista dell’inizio del campionato di rally più impegnativo del mondo. Manca davvero poco, circa un mese, e poi lo potremo vedere alle prese con le insidiose dune del deserto, su una macchina che non è nemmeno una lontana parente delle vetture di Formula 1 su cui eravamo abituati ad ammirarlo in passato.
Durante la cerimonia di premiazione FIA tenutasi pochi giorni fa, lo stesso Alonso ha ammesso di non sentirsi del tutto pronto per affrontare questa sfida, giudicando insufficiente l’allenamento a cui si è sottoposto fin’ora.
Ma, se Fernando si mostra ben conscio dei suoi limiti, sappiamo anche che nulla può fermarlo. Così, non ha perso tempo e si è recato ad Abu Dhabi al fianco di Jesús Calleja, con il quale si allenerà sulla Hilux per 3 giorni ad Abu Dhabi.

DEBUTTO PER ALONSO; CALLEJA: “STA ANDANDO FORTE

Nonostante per Fernando sia tutto una prima volta, l’asturiano ha mostrato sin da subito il suo talento. Le sue abilità non sono infatti passate inosservate, e il più esperto Jesùs Calleja lo ha voluto sottolineare sul suo profilo Instagram: “Faremo dune, dune e altre dune …e, naturalmente, risate, molte risate … occhio a Fernando, mi ha dato una bastonata, come va il ragazzo, sta andando molto forte!“.

La sfida che Alonso si prepara ad affrontare non è delle più semplici, ma lui non si perde d’animo: “Non è stato facile, la giornata è complicata” ha risposto Alonso. “Le dune erano dispettose. Qualche volo lo abbiamo fatto. Diamoci dentro! Lo faremo bene!” – ha poi risposto Fernando sui social.

INCIDENTE TRA LE DUNE

Come riporta soymotor.com, Alonso ha avuto qualche problema con la sua Toyota per via di un danno a una delle sospensioni dell’auto giapponese. Il pilota è stato aiutato dal collega Calleja, che ha poi messo online una serie di video che mostravano l’incidente di cui è stato protagonista l’asturiano. Per fortuna non si è trattato di nulla di grave, e i test sono continuati come da programma.

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button