Formula 1Mercato Piloti F1

Il futuro di De Vries: Williams, AlphaTauri o Alpine?

Il giovane pilota olandese ha confermato di essere in contatto con vari team per discutere del suo avvenire in Formula 1

Presto potremo vedere De Vries in Formula 1, ma con quale team?

Un debutto da incorniciare. Questo l’unico modo possibile per descrivere la prima gara in Formula 1 per il pilota olandese Nyck De Vries. Sullo storico tracciato brianzolo, infatti, il campione del mondo 2020-2021 di Formula E è riuscito a entrare nella zona punti sulla Williams, piazzandosi in nona posizione. Un performance che ha lasciato tutti stupiti e che spalanca le porte su un futuro brillante. In occasione del GP d’Italia, l’olandese classe ’95 è stato chiamato a sostituire Alex Albon, costretto a rinunciare a causa di un’appendicite, per cui è stato operato con successo.

Visti i risultati ottenuti, il motore del mercato sembra dunque essersi avviato: sono diverse le voci che vorrebbero De Vries in trattativa con Alpine, AlphaTauri e la stessa Williams. A confermarlo è lo stesso pilota, che ha rilasciato delle dichiarazioni a riguardo durante il programma televisivo olandese “Humberto op Zaterdag”. Nei giorni scorsi, tra i tanti, anche un incontro con Helmut Marko.

“Correre con la Williams? Dopo Monza, sarebbe un passo logico”

Parlando dei suoi progetti futuri, De Vries ha inoltre confermato che la prossima settimana  parteciperà ai test con Alpine in Ungheria: “Sono in trattative con la Williams da molto tempo e ho anche potuto fare il mio debutto con loro lo scorso fine settimana. Questo sarebbe un passo logico. Sono anche in contatto con Alpine da luglio e la prossima settimana farò un test con loro a Budapest. Sarò lì lunedì. E, come hanno detto ieri i media, sono andato in Austria per incontrare Helmut Marko. Questi sono i fatti“, ha raccontato.

Naturalmente, il 27enne di Sneek spera di poter coronare il suo sogno di correre in Formula 1, con qualunque team ci sia la possibilità di farlo già dalla prossima stagione: “Non so se mi trovo in una situazione così buona da poter scegliere. Questo è in gran parte fuori dal mio controllo. Ovunque potessi trovare un posto, sarei felice. Dobbiamo vedere come andranno i prossimi giorni e le prossime settimane. Come ho detto, non è del tutto sotto il mio controllo. In questo mondo non si tratta solo di prestazioni; ora abbiamo slancio e questo fa la differenza, anche se non è sufficiente per garantire un posto. Ma non siamo così lontani“, ha poi concluso De Vries.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.