DichiarazioniFormula 1

Heidfeld: “Sicuramente Vettel ha una clausola nel suo contratto con Aston Martin”

Secondo l’ex pilota il connazionale ha siglato un contratto che gli garantisce lo stesso trattamento di cui godrà Lance Stroll

L’ex pilota tedesco ha parlato del futuro che riguarda Sebastian Vettel

Nick Heidfeld è convinto che Sebastian Vettel abbia inserito nel suo contratto una clausola che gli garantirà lo stesso trattamento di Lance Stroll in Aston Martin. Il quattro volte campione del mondo, infatti, nella prossima stagione si troverà in una situazione inedita. Andrà a rimpiazzare Sergio Perez, che è attualmente senza un sedile. E andrà ad affiancare Lance Stroll, figlio del proprietario del team.

Dei due piloti Stroll è stato quello che in questa stagione ha ricevuto per primo gli aggiornamenti. A causa del suo status all’interno del team, sono tanti gli addetti ai lavori convinti che il canadese goda di un certo favoritismo nei confronti del suo compagno di squadra. Questo è il motivo per cui Nick Heidfeld crede che Sebastian Vettel, prima di firmare, abbia fatto inserire nel contratto una clausola che gli assicuri parità di trattamento.

“Sono certo che ha inserito delle clausole nel suo contratto che gli garantiscano quantomeno un trattamento alla pari con quello che verrà riservato a Stroll. Mi stupirei del contrario, non penso che Vettel possa essere stato così ingenuo da non pensarci. Quando si corre insieme al figlio del proprietario bisogna cautelarsi. Sergio Perez si è già lamentato in più occasioni del fatto che riceve gli aggiornamenti soltanto quando sono garantiti anche i ricambi per Stroll dei vari upgrade.”, ha dichiarato l’ex Sauber ai microfoni di Sky.

Le stesse perplessità sono state espresse anche da Helmut Marko. “La Aston Martin avrà sicuramente un pacchetto competitivo. Ma sentire in queste settimane che tutti gli aggiornamenti vanno a Stroll mi preoccupa un po’. Spero che il team tratti Vettel in modo equo. Sebastian è un bene per l’immagine della Aston Martin, ma è ancora meglio per quella di Lance Stroll se dovesse battere un quattro volte campione del mondo”.

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.