DichiarazioniFormula 1

Heidfeld: “Alonso meritava di vincere più titoli in Formula 1”

Il tedesco ritiene che il due volte campione del mondo asturiano sia il pilota più completo e ostico che abbia mai affrontato

Nick Heidfeld crede che Fernando Alonso meriti più titoli iridati in Formula 1 rispetto a quanto ne ha vinti

Heidfeld pensa che due titoli non siano sufficienti per qualcuno con così tanto talento come Alonso. Il tedesco assicura che lo spagnolo sia il pilota migliore e quello più completo con cui si sia confrontato. Heidfeld ha gareggiato contro grandi campioni del mondo durante i suoi 11 anni nel Circus, ma tra tutti quello di cui è rimasto più colpito è Fernando Alonso, ecco perché ritiene che i titoli vinti siano pochi. Per lui, il due volte campione del mondo asturiano è il pilota più ostico di tutti. Secondo lui l’unico a essere un gradino sopra allo spagnolo in termini di talento è Lewis Hamilton.

L’ASTURIANO E’ UNO DEI MIGLIORI PILOTI CHE HA GAREGGIATO NEL CIRCUS, SECONDO IL TEDESCO

Per quanto riguarda i titoli iridati, Heidfeld ritiene nel modo più assoluto che Alonso ne meritasse molti di più. Questo perché crede che sia senz’altro uno dei migliori piloti che ha gareggiato in Formula 1. Tuttavia, le circostanze hanno fatto sì che trionfasse soltanto nel 2005 e il 2006 durante i suoi gloriosi anni con la Renault. “Alonso è senza dubbio uno dei migliori. E’ stato due volte campione del mondo, ma meritava sicuramente più titoli. Direi che è il pilota più completo che abbia mai affrontato. Il più talentuoso è probabilmente Hamilton, ma il migliore in assoluto è Alonso”, Heidfeld ha così dichiarato nel podcast “Beyond The Grid”.

Heidfeld inoltre sostiene che Alonso molte volte era davvero ostico. Ma nonostante ciò, adorava battagliare e confrontarsi con lui per la sua lealtà. “Nonostante il suo essere molte volte estremo mi piaceva gareggiare contro di lui. Probabilmente era il pilota con cui mi sono divertito di più perché era sempre leale. E’ un pilota che in pista è davvero ostico, ma al tempo stesso molto giusto”, ha così concluso il tedesco.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.