DichiarazioniFormula 1

Hamilton: razzia di ingegneri in vista del prossimo anno

Lewis starebbe portando in Ferrari sempre più nomi a lui cari

Hamilton razzia tutti i team per costruire quello perfetto

Questo ha detto Lewis Hamilton dopo aver firmato nuovamente con la Mercedes l’anno scorso. Tuttavia, la situazione non è andata bene poiché l’inglese sarà in viaggio per Maranello non appena la stagione 2024 giungerà al termine. A quanto pare, il lavoro incompiuto ha un nuovo significato, poiché secondo quanto riferito il sette volte campione Hamilton mira “razzia” gli ingegneri dalla scuderia di Toto Wolff per portarli alla Ferrari con sé.

Loic Serra, Performance Director della Mercedes, ha annunciato la sua partenza l’anno scorso e lascerà la squadra tra un paio di settimane. Secondo quanto riportato da Asper, Serra raggiungerà Lewis Hamilton alla Ferrari alla fine dell’anno in corso. Sembra che Frederic Vasseur sia sulla buona strada in termini di reclutamento e mescolamento per rendere la Ferrari di nuovo grande. E Hamilton potrebbe essere solo una parte del suo piano.

Quando una figura importante come Lewis Hamilton lascia la squadra dopo più di un decennio, è probabile che le persone all’interno della squadra abbiano dei dubbi. Pertanto, è della massima importanza per Toto Wolff assicurarsi di trattenere i suoi dipendenti durante questo periodo di instabilità. Detto questo, già si vocifera che Peter Bonnington lascerà la Mercedes con Hamilton, ma potrebbero esserci anche altri in fila. Lewis Hamilton non vuole lasciare nulla al caso e, secondo quanto riferito, porterà alla Ferrari alcune figure di fiducia.

E’ questo il Ferrari Master Plan?

Il sette volte campione del mondo sta preparando il suo arrivo in Ferrari in maniera meticolosa: non vuole lasciare nulla al caso, consapevole che non avrà molto tempo per plasmare un ambiente dove potrà sentirsi a casa come accaduto tanti anni prima in McLaren e poi in Mercedes. Lewis vuole conoscere il funzionamento del Reparto Corse e le persone, tanto da non poter escludere che qualche figura di sua fiducia possa essere allontanata da Brackley .Loic Serra, d’altro canto, starebbe facendo la sua parte nel tentativo di allontanare gli ingegneri dalle altre squadre e farli firmare per la Ferrari. E sembra che Pierre Wache sia uno di questi.

Dopo Adrian Newey, Pierre Wache, direttore tecnico della Red Bull, è senza dubbio una delle persone più desiderate da tutti i team e da tutte le persone. Loic Serra lo sa bene. Essendo buoni amici che hanno lavorato insieme alla Michelin e poi alla BMW Sauber, Serra avrebbe tentato di ricongiungersi con Wache alla Ferrari. Tuttavia, con sgomento dell’ingegnere francese, il direttore tecnico della Red Bull è rimasto fedele alla sua squadra.

Serra ha cercato di fare da intermediario per convincere l’amico transalpino a seguirlo nell’avventura Ferrari. Il tecnico della Red Bull però sta pensando ad altri progetti. Ma con l’arrivo dei regolamenti del 2026, Christian Horner vuole che Wache assuma un ruolo maggiore alla Red Bull, rendendo il lavoro della Red Bull ancora più desiderabile.

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio