DichiarazioniFormula 1

Hamilton-Mercedes, Lewis ha già deciso il futuro

L’inglese ha dimostrato di poter ancora dire la sua. La scuderia tedesca accetterà le condizioni del sette volte Campione del Mondo?

Lewis Hamilton ha affermato di voler stipulare un contratto di natura pluriennale con Mercedes, smentendo le voci su un suo possibile ritiro a fine 2023. Ma quando arriverà l’ufficialità del rinnovo?

Nonostante si stia parlando del secondo pilota più anziano in griglia dopo Alonso, Hamilton non intende chiudere la sua carriera. Il contratto attuale con Mercedes scadrà difatti alla fine della prossima stagione, ma il sette volte Campione del Mondo intende trattare il rinnovo con la scuderia tedesca a partire già da questo inverno. Parlando del suo futuro Hamilton ha chiarito difatti di voler ancora gareggiare a lungo, facendo tramontare l’idea di un possibile ritiro alla fine del prossimo anno: “Penso che sarà un contratto pluriennale. Onestamente, non ho intenzione di chiuderla qui [riferendosi a un suo presunto ritiro]”.

Anche George Russell, suo compagno di squadra, ha espresso i suoi pareri sul futuro del suo connazionale, fiducioso che la loro collaborazione in Mercedes durerà ancora per diverse stagioni: È davvero eccitante vedere quel potenziale da parte di Lewis che rimarrà di certo ancora per numerosi anni a venire. Penso che abbia dimostrato di non aver alzato il piede dal pedale dell’acceleratore, nelle ultime gare si è comportato come un grande lottatore ha commentato.

Il pilota inglese si è poi soffermato sulla grande opportunità di avere il sette volte campione del mondo come suo compagno di squadra: “E’ davvero emozionante per me avere l’opportunità di essere il suo compagno di squadra, di confrontarmi direttamente con lui e crescere in questo viaggio che stiamo facendo insieme” ha poi concluso.

Mercedes verso il riscatto nel 2023?

Se Hamilton ha dimostrato di essere ancora in forma, arrivando vicino alla vittoria in più occasioni in questa stagione e conquistando numerosi podi tra cui il secondo posto conquistato due settimane fa in Messico, la W13 d’altro canto non è riuscita a fornire le prestazioni necessarie per permettergli di competere per il Campionato insieme a Ferrari e Red Bull.  Riuscirà la squadra di Brackley a riportare al successo il pilota inglese consacrandolo come il pilota più vincente di sempre? O farà coronare Russell per la prima volta campione del mondo? Non ci resta che attendere il 2023 per scoprirne di più. 

Valeria Caravella

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button