DichiarazioniFormula 1

Hamilton ed i social: “Diffondo sempre messaggi positivi”

Il britannico ritiene che i canali social siano strumenti potenti per diffondere positività

Lewis Hamilton, attuale Campione del Mondo di Formula 1, ritiene che sia importante condividere online messaggi positivi ed importanti

La tecnologia di questi anni ha portato all’umanità un grande vantaggio: la rete social. Attraverso i nostri profili possiamo condividere online una miriade di immagini, video e pensieri, per farci conoscere ed apprezzare. Così i followers continuano a crescere. Ovviamente, una star mondiale come Hamilton ha un profilo seguitissimo, con i suoi 16 milioni di seguaci su Instagram. 

Il campione ha spiegato che usa i suoi social per diffondere positività e per motivare i suoi followers: “Al giorno d’oggi le persone vedono online figure di grande successo come Drake, Madonna, Michael Jordan, tutti cantanti ed atleti di alto livello. Vogliono essere come loro. Vogliono emularli. Ma non vedono tutto il lavoro necessario per arrivarci.  Personalmente, io cerco sempre di inviare messaggi positivi. Non voglio sprecare gli strumenti che ho. Voglio diffondere la positività e la passione che mi contraddistinguono“.

HAMILTON E GOOD VIBES

Il britannico aggiunge: “A volte voglio condividere immagini con i miei colleghi, ad esempio, mentre faccio attività normali. Ma il mio profilo è diventato uno strumento così potente che non voglio riempirlo di cose che non sono importanti. Ci sono persone che navigano sui social media tutto il giorno, guardando il telefono e dimenticando tutto ciò che li circonda. Non si fermano a guardare un tramonto o ad apprezzare la bellezza degli alberi, ad esempio. È triste”. 

Ci sono giorni in cui mi sveglio e non mi sento motivato a fare esercizio fisico. Mi chiedo spesso se dovrei continuare a correre. Ci penso, ma successivamente passa e mi rendo conto di amare davvero quello che faccio, la mia vita, la Formula 1”, aggiunge Hamilton per concludere, sottolineando l’amore e la passione che contraddistingue la vita di un grande campione di Formula 1 come lui.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button