DichiarazioniFormula 1

Hamilton cavaliere: l’inglese difende una giornalista

Il sette volte campione del mondo ha detto la sua sulle critiche rivolte a Naomi Schiff, pilota e commentatrice di F1

Hamilton difende Naomi Schiff e critica il mondo dello sport: “Ancora tanta strada da fare

E’ di nuovo polemica social. Questa volta, al centro delle critiche, c’è la ex pilota automobilistica, ora commentatrice del team Sky Sports UK, Naomi Schiff, nuovo volto televisivo molto apprezzato da quest’anno. La ragazza, di origine ruandese con cittadinanza belga, è stata presa di mira su Twitter da un utente che ha poi prontamente cancellato il post.
La Schiff ha replicato ironicamente con delle faccine che sbadigliano, raccogliendo consensi e supporto in suo favore. Tra i suoi sostenitori, c’è anche Lewis Hamilton, che ha preso le difese della donna utilizzando il proprio vastissimo spazio social.

Lewis duro su Twitter: “Naomi può esprimere la propria opinione

Nel tweet pubblicato dal numero 44 di casa Mercedes, si legge: “Naomi è un ex pilota professionista ed è del tutto qualificata per dare la sua opinione come parte del team di Sky. E’ stata una grandissima risorsa da quando è entrata in questo ambiente e dovremmo dare maggiormente il benvenuto a membri rappresentativi come lei. C’è ancora tanta strada da fare per modificare questo atteggiamento nello sport“.

Non è certo la prima volta che Lewis prende le difese di chi, secondo lui, si vede negare il diritto di esprimere la propria opinione o vedere riconosciuta la propria dignità e libertà personale. Anche nel 2020, Hamilton è stato autore di un messaggio a sostegno delle lavoratrici nel mondo della Formula 1, quando ha portato con sé sul podio Stephanie, ingegnere Mercedes nel reparto fluidi a bordo pista. “Volevo scriverlo perché è un momento molto importante. Questa è Stephanie, una delle mie compagne di squadra. È uno dei nostri ingegneri dei fluidi a bordo pista. Domenica è diventata la prima donna di colore a salire sul podio nella storia della Formula 1“, aveva scritto Lewis sui social a didascalia dell’immagine che lo ritraeva con la collega.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button