DichiarazioniFormula 1Gran Premio Ungheria

GP Ungheria, Red Bull: “Non è stata una giornata facile”

Regina delle FP1 con Verstappen, la scuderia austriaca è costretta a cedere lo scettro alla Mercedes nelle seconde libere sul circuito ungherese

Ottime prove libere in mattinata per la Red Bull al GP d’Ungheria, più difficoltà in quelle del pomeriggio, dove le Silver Arrows battono i tori di Milton Keynes

Giornata di prove libere all’Hungaroring, dove nelle FP1 valide per il GP d’Ungheria comanda la classifica Verstappen con la sua Red Bull. L’olandese segna inizialmente il miglior crono con gli pneumatici più duri e resta a lungo primo, scendendo poi settimo a +0.999 da Bottas, con i piloti davanti a se in vantaggio di mescola. Montate le soft, torna al primo posto con un tempo di 1:17.555. Perez risulta invece avere qualche problema in più: a lungo tra gli ultimi, conclude ottavo a nove decimi dal compagno.

Più fatica per la scuderia austriaca durante le seconde libere, dominate dall’inizio alla fine da parte delle Mercedes. Terminano la giornata con il terzo tempo di Verstappen e con il quinto di Perez. Noie anche per quanto riguarda il posteriore dell’olandese, il quale si è lamentato di come non lo seguisse bene in curva; ha riferito sottosterzo con gli pneumatici morbidi e sovrasterzo con mescole medie.

LE DICHIARAZIONI

“In generale, oggi non è stata una giornata facile in pista” afferma Verstappen. “Abbiamo avuto alcuni aggiustamenti su cui stavamo lavorando nelle FP1 e FP2 che dobbiamo esaminare, vedendo cosa funziona e cosa no“. Non risulta però preoccupato l’olandese per le analisi da fare in serata, a detta sua non vi sono grandi ostacoli da superare. “La pista era molto calda oggi, ma sembra che ci sia un po’ di pioggia in arrivo, il che dovrebbe rendere le cose interessanti, non vedo l’ora” conclude dunque il numero 33.

Anche il compagno di squadra risulta fiducioso e crede che si possano facilmente migliorare i tempi di alcuni decimi.Mi sono trovato in mezzo ad un po’ di traffico durante entrambe le sessioni quindi penso che ci sia ancora molto da mettere in gioco nelle qualifiche di domani” dichiara Perez. “Con le condizioni meteorologiche che si prevede cambieranno durante il fine settimana, c’è un po’ un’incognita, potrebbe giovare ad alcuni più di altri, quindi dovremo aspettare e vedere cosa succede. Abbiamo fatto buoni passi e abbiamo una buona idea su cosa dobbiamo fare prima delle qualifiche per migliorare, quindi sono ottimista per il resto del weekendtermina il messicano.

Carlotta Ramaciotti

Carlotta Ramaciotti

Sono solo una ragazza italiana, qui per condividere il proprio amore per il motorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.