DichiarazioniFormula 1Gran Premio Ungheria

GP Ungheria, Bottas: “E’ bello monopolizzare la prima fila”

Il finlandese della Mercedes analizza la prestazione effettuata durante le qualifiche, dichiarando che è bello rivedere il team in prima fila e il pubblico sugli spalti

Doppietta Mercedes nelle qualifiche del GP d’Ungheria, con Hamilton che fa la pole e Bottas in seconda posizione

La lotta tra Mercedes e Red Bull continua a infuocare gli animi sia dentro che fuori la pista. Sembra che ciò la farà da padrone per il prosieguo della stagione, almeno finché qualcuna tra le due contendenti otterrà l’iridato. Sia per il Costruttori che per quello Piloti è ancora tutto in ballo, perché i distacchi sono veramente minimi e quindi fare pronostici risulta alquanto complicato, visto che i colpi di scena sono sempre in agguato. Nelle qualifiche del GP d’Ungheria il team di Brackley ha la meglio, con Hamilton in prima posizione, seguito da Bottas e Verstappen. Le Frecce d’Argento ritornano quindi in coppia a incutere terrore

Valtteri Bottas si è reso protagonista di una buona prestazione nelle qualifiche del GP d’Ungheria classificandosi secondo. Nelle dichiarazioni post qualifica ha analizzato tale prestazione affermando: “Ho effettuato un giro abbastanza buono. Durante il Q2 avevo perso un po’ di ritmo con le mescole Medie. Non è stato semplice ritrovare il ritmo con le mescole Soft perché la differenza di grip è piuttosto notevole. Fortunatamente siamo comunque riusciti a monopolizzare la prima fila. Lewis ha fatto un ottimo giro nel primo tentativo, a differenza mia. Ma è davvero bello rivedere le Mercedes davanti”.

PER IL FINLANDESE E’ EMOZIONANTE RIVEDERE IL PUBBLICO SUGLI SPALTI

Il finlandese si sofferma anche sull’elettrizzante lotta che si verificherà in gara con Red Bull. Ciò anche a causa della differente strategia per quel che riguarda le mescole in partenza. Inoltre afferma che sia emozionante riavere il pubblico che dagli spalti li incita. Perciò ha concluso dichiarando: “Domani sarà davvero emozionante. Le Red Bull partiranno con le Soft, noi con le Medie, quindi ci attende una grandissima battaglia. C’è un bel tifo qui per noi ed è galvanizzante rivedere il pubblico sugli spalti che ci incoraggia, perciò li ringrazio”.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.