DichiarazioniFormula 1Gran Premio Stiria

GP Stiria Hamilton: “Non la sessione migliore per me”

Il pilota della Mercedes commenta a caldo la sua sessione di qualifiche disputate al Red Bull Ring. Grazie alla penalità di Valtteri Bottas domani partirà dalla 2° posizione

GP STIRIA 2021. IN QUALIFICA LEWIS HAMILTON OTTIENE IL 3° TEMPO. DOMANI PARTIRA’ IN 2° POSIZIONE, GRAZIE ALLA PENALITA’ INFLITTA A BOTTAS

Si sono concluse le qualifiche del GP Stiria, ottava prova della stagione 2021. Lewis Hamilton partirà in prima fila, dalla seconda casella accanto a quella del poleman Max Verstappen. Al termine della Q3, Valtteri Bottas è secondo. Purtroppo nella seconda sessione di prove libere, il finlandese è stato autore di un testacoda all’interno della pit-lane, che ha spinto la direzione gara a punirlo con una penalità di tre posizioni indietro sulla griglia di partenza.

Mercedes c’è, ma il potenziale della Red Bull non è da meno, anzi… Sia Lewis Hamilton, sia Valtteri Bottas hanno fatto il possibile per estrarre il meglio dalle loro W12, ma le RB16B sembrano volare soprattutto sui rettilinei. Lewis punta su una personale strategia in Q3, concedendosi tre run nel momento decisivo. Azzardo che non ha dato i frutti sperati, in quanto il pilota della Mercedes ha dovuto abortire l’ultimo tentativo a causa di un errore.

Infine, Lewis Hamilton decide di mollare, e accontentarsi della piazzola ottenuta, vedendo quanto la sua vettura fa fatica nei confronti della RB16B, soprattutto nei tratti più veloci del Red Bull Ring. La sfida tra lui e Verstappen, e tra Mercedes e Red Bull è semplicemente rimandata a domani, quando alle 15:00 scatterà la gara.

LEWIS: “VEDREMO DI INVENTARCI QUALCOSA DOMANI”

Le prime parole di Lewis Hamilton al termine delle qualifiche del GP Stiria, intervistato da Johnny Herbert: “Complimenti a Max. In questo weekend è stato velocissimo”.

“Io ho dato il massimo, ma non è stata la sessione migliore per me. La cosa importante è che sarò comunque in prima fila grazie alla penalità di Valtteri. Va bene così, potremo lottare domani in gara”.

“Attaccare Max? In realtà loro hanno sempre avuto due decimi e mezzo su di noi per tutto il weekend. Siamo riusciti ad avvicinarci in qualifica, ma in configurazione da gara ieri sembravano davanti a noi per gran parte del tempo. Non pensiamo di avere il passo puro per poterli superare. Vedremo di inventarci qualcosa. Le proveremo tutte, ma sarei sorpreso se dovessimo riuscire a superarli sul passo. Ma magari pioverà. Vedremo,” ha così aggiunto Lewis Hamilton.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.