DichiarazioniFormula 1Gran Premio Stiria

GP Stiria, Alonso: “Felice che le persone cambino idea”

Dalle insidie per ottenere punti in gara all’inversione di marcia che li vedeva competitivi soltanto il venerdì, lo spagnolo spiega anche che è vicino a raggiungere il 100% del suo livello, facendo cambiare così idea agli scettici

Fernando Alonso nel weekend del GP di Stiria assicura che è vicinissimo a raggiungere il 100% del suo livello

Nelle qualifiche per il GP di Stiria, Alonso ha ottenuto la nona posizione, ma partirà dall’ottava casella della griglia di partenza. Ciò grazie alla penalità inflitta a Tsunoda per aver ostacolato Bottas in curva 4. Sebbene lo spagnolo sia contento del suo sabato, sottolinea che sarà ancora più difficile ottenere punti rispetto al GP di Francia. Alpine ci ha abituato a sorprenderci il venerdì con incoraggianti prestazioni, per poi perdere competitività il sabato e la domenica. Tuttavia, questa tendenza sembra che sia cambiata in Stiria. L’asturiano ha infatti avuto un buon passo in qualifica, dopo una preoccupante e complicata terza sessione di libere.

Alonso è approdato in Q3 nelle qualifiche per il GP di Stiria, a differenza del suo compagno di squadra. Nonostante i problemi di Ocon a completare un giro perfetto, lo spagnolo è fiducioso. Secondo lui entrambi potrebbero ottenere punti, seppur è consapevole che terminare la gara in top ten sarà ancora più difficile. “La giornata del sabato è stata più difficile rispetto a quella del venerdì. Nelle prime due sessioni di libere eravamo  soddisfatti della monoposto. Varie volte abbiamo notato che il venerdì siamo più competitivi rispetto al sabato e alla domenica”, ha dichiarato Alonso in una conferenza stampa a cui ha partecipato SoyMotor.com.

INVERSIONE DI ROTTA PER ALPINE?

“Sembra che qui stiamo riuscendo a invertire tale tendenza, seppur durante la terza sessione di libere la mancanza di prestazioni ci ha fatto preoccupare. La qualifica è stata davvero serrata e fare il giro perfetto era fondamentale. E’ stato un peccato essere approdati in Q3 con una sola vettura, ma abbiamo ancora la gara da disputare e inoltre potrebbe anche piovere. Abbiamo quindi la possibilità di ottenere punti con entrambe le vetture domani, se siamo fortunati. Ritengo che qui sia più ostico ottenere i punti rispetto che in Francia dove eravamo più competitiviha proseguito lo spagnolo.

“Dobbiamo stare attenti perché abbiamo monoposto più veloci dietro di noi. Se non avremo il giusto ritmo sarà molto facile terminare la gara fuori dalla top ten” Alonso ha così spiegato le difficoltà che potrebbe riscontrare nel GP di Stiria. Secondo il due volte campione del mondo questa è stata una delle sue migliori qualifiche della stagione ed ha condiviso la sua gioia tramite team radio. Che la Formula 1 gli piaccia e lo diverta ancora è palese, ma ciò che lo rende felice è che le molteplici opinioni negative inerenti al suo ritorno nel Circus stiano cambiando.

 

“Oggi è stato divertente. Mi diverto ancora a gareggiare. L’inizio della stagione è stato un po’ complicato, come avevo in realtà preventivato e affermato. Ma come ho detto a Baku, penso che l’opinione che molti avevano sul mio ritorno fosse più negativa di quanto avrebbe dovuto essere. Mi fa piacere che stia smentendo tali idee in pista. Sin dall’inizio della stagione ho dichiarato che mi ci sarebbero volute circa tre o quattro gare per essere al 100%, ma sono consapevole che ce ne sono volute di più”, ha così concluso Alonso.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.