DichiarazioniFormula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna, Red Bull: “Le gomme ok, ma che caldo”

I commenti a caldo dei piloti della Red Bull al termine delle due sessioni di prove libere sul circuito del Montmelò 6° prova della stagione 2020

Oggi si sono svolte le due sessioni di prove libere del GP Spagna per la Red Bull. Le prime parole a caldo di Max Verstappen ed Alex Albon

Si è da poco conclusa la prima giornata di prove libere del GP Spagna, sesta tappa della stagione di Formula 1 2020, anche per la Red Bull. Tra i due Max Verstappen è risultato il migliore, confermando il suo ottimo stato di forma in questa fase di campionato.

Anche in quest’occasione, la Red Bull è apparsa in buona forma e l’unica ad impensierire la Mercedes, soprattutto con il passo gara. Nella prima sessione di prove libere di questa mattina, Max Verstappen ha chiuso in terza posizione con il miglior tempo di 1’17″724 e con un gap di 9 decimi dalle frecce d’argento. Mentre Alex Albon ha chiuso in ottava posizione con il suo miglior crono di 1’18″606.

Nella seconda sessione di prove libere disputatasi nel pomeriggio, la Red Bull continua a confermarsi come la rivale più vicina ai campioni del mondo in carica, e con ogni probabilità la vedremo grande protagonista nel prosieguo del weekend, specialmente in qualifica e in gara. Max Verstappen conclude la sessione pomeridiana con il terzo tempo, alle spalle dei due alfieri della Mercedes, con il miglior crono di 1’17″704, con un gap di 1’22″3 con gomma gialla. Alex Albon è scivolato più indietro in classifica, con la tredicesima posizione e il suo miglior tempo di 1’18″491.

VERSTAPPEN: “MERCEDES MOLTO VELOCI. IN GARA CHI LO SA…”

Le prime parole di Max Verstappen, al termine di queste prime prove libere: La macchina si è comportata abbastanza bene, complessivamente è stata una giornata positiva. Dopo oltre un giro eravamo ancora lontani dalla Mercedes, ma nei long run la vettura si rivelava bella da guidare, il che chiaramente è importante in vista della gara”.

“Stiamo usando la gamma di pneumatici più dura, che è differente rispetto allo scorso fine settimana. Probabilmente avrei preferito quelle più morbide (ridendo) ma non spetta a noi scegliere. Le gomme sono maneggevoli e fa molto caldo qui!

In qualifica mi aspetto di vedere la Mercedes ancora in vantaggio, visto che sono molto veloci, ma chi lo sa cosa succederà in gara. Mi sono sentito molto bene oggi, perciò vedremo se avrò la stessa sensazione domenica quando conterà di più,” ha così aggiunto in conclusione il pilota olandese.

ALBON: “CON IL DEGRADO DELLE GOMME, È ANDATA BENE”

Le prime parole anche di Alex Albon: “Mi sono sentito piuttosto a mio agio con la vettura nella prove libere 1 e penso che abbiamo trovato una buona direzione nel corso di quella sessione. Abbiamo provato alcune cose nelle prove libere 2 che non sono andate come volevamo. Ma alla fine il venerdì serve a questo, a vedere cosa funziona e cosa no. Verificheremo i dati questa sera per vedere come massimizzare la nostra prestazione domani”.

In conclusione: Con il degrado delle gomme, oggi è andata bene paragonando allo scorso weekend a Silverstone. Detto questo, è difficile là fuori con le temperature della pista che raggiungono i 48°C. Perciò di sicuro ci sarà molta gestione delle gomme durante la gara!”

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button